• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 25

Discussione: ancora una volta sega o ea sports

Cambio titolo
  1. #1
    Ruttostellare
    Ospite

    ancora una volta sega o ea sports

    vorrei dei pareri riguardanti,lo scontro frontale che sta avvenendo ormai da tempo tra easports e sega,sui campi da giochi di casa nostra.la domanda che piu mi preme Ŕ:ma Ŕ veramente come si dice che la EAsports pensa al divertimento e la Sega al realismo?
    io personalmente nn credo sia cosi,ma voglio capire voi cosa pensate.un esempio che tiro fuori riguarda proprio MADDEN nfl 2004 e espn football nfl 2k4,visto che piu di tutti mi preme sapere un parere su questi due giochi.
    espn football 2k4 Ŕ stato osannato,come il suo predecessore per il suo grande realismo,a discapito del povero madden che viene descritto erroneamente poco realistico;ho provato entrambi i titoli e sono giunto alla conclusione che madden vince lo scontro diretto perche nn Ŕ bensi PIU realistico,ma allo stesso tempo piu completo e divertente.voi che ne pensate?
    SEGA O EASPORTS?sono curioso
    ciao!

  2. #2
    40k DoW L'avatar di Hiper89
    Registrato il
    03-03
    LocalitÓ
    Ashenvalle
    Messaggi
    3.050
    SEGA!

  3. #3
    Utente L'avatar di Diddy
    Registrato il
    12-02
    LocalitÓ
    Roma
    Messaggi
    16.707
    per il football mi butto senza dubbio su EA,mentre per il basket Ŕ dura ma vince SEGA...poi calcio non se po fa!

  4. #4
    Ruttostellare
    Ospite
    per il basket sono combattuto anche io ma per l'hockey e il football nn ci sono dubbi!easports.

  5. #5
    40k DoW L'avatar di Hiper89
    Registrato il
    03-03
    LocalitÓ
    Ashenvalle
    Messaggi
    3.050
    Inviato da Diddy
    per il football mi butto senza dubbio su EA,mentre per il basket Ŕ dura ma vince SEGA...poi calcio non se po fa!
    Per il calcio si pu˛ fare il paragone tra Virtua Striker 3 e Fifa 2004

  6. #6
    URRIAHHHHHH!! L'avatar di Kacacevic
    Registrato il
    07-03
    LocalitÓ
    Yokosuka
    Messaggi
    3.049
    Inviato da hiper89
    Per il calcio si pu˛ fare il paragone tra Virtua Striker 3 e Fifa 2004
    il vero calcio Ŕ quello di Konami

    x quanto riguarda l'hokey e il football EA sports primeggia,x il basket Ŕ combattuta ma vince SEGA

  7. #7
    Ruttostellare
    Ospite
    ma una delle cose che nn mi tornano Ŕ comunque come le riviste e i singoli redattori attribuiscono punteggi e commenti ai giochi di hockey e di football.in base a quale criterio dicono che sono piu realistici o meno.....bisognerebbe averci giocato allo sport,infatti nn mi fido molto di nessun commento in base a questi giochi perche spesso sono toppati o superficiali.se ci fosse qualche fan del football o dell'hockey come me potrebbe confermarlo.
    infatti in molte riviste il pronostico Ŕ a favore della sega senza alcun motivo ben preciso.
    a me nn torna sta cosa.
    sembra una cosa stupida ma una rivista letta come psm o nn so chi altro se da un parere,magari toppato,fa andare a dritto tutte le persone che lo comprano,viene fuori una bella fregnaccia,come credo sia successo nel caso di pes3 DECISAMENTE troppo sopravvalutato per quello che propone,proprio perche le riviste lo esaltano a tal punto da farlo sembra QUASI perfetto.

  8. #8
    NARP? L'avatar di nobu
    Registrato il
    06-03
    LocalitÓ
    Milano
    Messaggi
    28.196
    beh rutto, PES3 Ŕ il migliore del suo genere, certo i difetti ci sono (soprattutto sulle skill di alcuni giocatori) ,ma alla fine We Ŕ WE

    per il topic: gettati su Sega, seguo NFL e NBA da un po' (oggi ero indeciso se prendere top spin o ESPN 2k4, per questa volta ho optato per il tennistico, a breve la faccia di AI ritornerÓ in casa mia) e dico SEGA (nba live 2004, sinceramente mi fa abbastanza ridere, certo, il tasto per fare le finte Ŕ estremamente utile, ma tutto il resto Ŕ comico imho)

  9. #9
    C♥D be ballin' L'avatar di C.D
    Registrato il
    11-03
    LocalitÓ
    Torino
    Messaggi
    2.065
    Inviato da Ruttostellare
    ma una delle cose che nn mi tornano Ŕ comunque come le riviste e i singoli redattori attribuiscono punteggi e commenti ai giochi di hockey e di football.in base a quale criterio dicono che sono piu realistici o meno.....bisognerebbe averci giocato allo sport,infatti nn mi fido molto di nessun commento in base a questi giochi perche spesso sono toppati o superficiali.se ci fosse qualche fan del football o dell'hockey come me potrebbe confermarlo.
    infatti in molte riviste il pronostico Ŕ a favore della sega senza alcun motivo ben preciso.
    a me nn torna sta cosa.
    sembra una cosa stupida ma una rivista letta come psm o nn so chi altro se da un parere,magari toppato,fa andare a dritto tutte le persone che lo comprano,viene fuori una bella fregnaccia,come credo sia successo nel caso di pes3 DECISAMENTE troppo sopravvalutato per quello che propone,proprio perche le riviste lo esaltano a tal punto da farlo sembra QUASI perfetto.
    Vero, infatti a me Top Spin fa gomitare, come dice la mia cuginetta di cinque anni.
    Devi pero' necessariamente prendere in considerazione il fatto che la stragrande maggioranza degli acquirenti di suddetti titoli probabilmente non hanno nemmeno mai messo piede nel campo della rispettiva disciplina simulata, e dunque non sono in grado di percepire la carenza di adesione alla realta' dell' approccio simulativo.
    Esattamente come il sottoscritto non e' in grado di valutare l' effettivo grado di realismo di GT3 A-Spec nel simulare una Toyota GT-One lanciata a 280 Km/h su un rettilineo della Grand Valley Speedway.
    Semplicemente perche' non ne ho mai guidata una. Non a quella velocita'.
    Vado a occhio, tento di prenderne coscenza attraverso le mie esperienza personali utilitaria oriented, forse ne ho anche un' idea decisamente assimilabile, dubito di poterne dare un responso definitivo.
    Anche per questo motivo spesso, nella realizzazione di un videogioco (sportivo e non), si tende a privilegiare il compromesso, piuttosto che la simulazione integralistica.
    Anche per questo motivo i videogiochi (sportivi e non) puntano a ricreare lo spettacolo televisivo offerto da una determinata disciplina sportiva, piuttosto che concentrarsi sugli aspetti pratici.
    Semplicemente perche' ne e' l' aspetto piu' conosciuto dalla prevalenza dei potenziali acquirenti.
    Analizzando la questione da questa prospettiva quindi devi chiederti, e' divertente? Si'.
    E' simulativo? No.
    Deve obbligatoriamente essere simulativo per essere divertente? Non credo. Anche perche' altrimenti non si spiegherebbe il successo di certi brand quali Fifa, This is football, Formula One et similia.
    E allora beati quelli che si divertono con Top Spin. Quando ho voglia di giocare a Tennis, vesto i miei calzoncini, salto in macchina e vado a macinare chilometri a fondo campo, mentre tento di spaccare ogni pallina che l' avversario si ostina a rimandarmi di qua e la terra rossa invade inesorabile il mio vestiario agassiano.
    A ognuno il suo.
    Certo, noi italioti siamo palati fini per quanto riguarda la nobile pratica dell' arte pedatoria, altresi' denominata calcio.
    Voglio vedere se metti in mano al primo giapponese che capita una copia di Winning Eleven 5 con tutto il set delle squadre della J League, aggiornato all' ultima stagione, se ti trova da ridire.
    Rimane il fatto che Winning Eleven (aka Pro Evoluscio) rappresenti, davvero un gran bel patteggiamento.
    Sul banco degli imputati il videogioco, alla giuria il mercato, presiede la software house. All' accusa i giocatori, alla difesa giobbe.
    Il crimine e' tentato simulicidio e arcadeismo aggravato.
    Inoltre devi ammettere che il gameplay sfoderato dal best seller di KonamiTYO, in sede di degustazione videoludica, dimostra ripetutamente di essere sbilanciato in maniera decisa verso la simulazione.
    Ergo direi, all' altezza della fama acquisita.
    Ultima modifica di C.D; 3-01-2004 alle 13:38:49

  10. #10
    Ruttostellare
    Ospite
    bel discorso,complimenti e mi trovo daccordo con te.
    per esempio,io credo che GT3 sia uno dei titoli di macchine meno realistici mai fatti,Ŕ un gioco dannatamente divertente ma nn ha niente di simulativo,al contrario di quello che si dice,le riviste dicono che Ŕ realistico e subito senza motivo il gioco diventa un surrogato di super realismo....cosa che invece nn Ŕ, .pero Ŕ divertente e spesso divertimento viene affiancato erroneamente da simulazione.proprio nel caso del football ho letto le riviste e tutte puntavano il dito contro il titolo easports madden 2004 a favore del ''grande'' espn nfl 2k4 della sega,dicendo che il titolo sega era molto realistico.provandolo ho capito che c'era stato un grave errore di valutazione e che meno male nn l'ho comprato a occhi chiusi fidandomi delle recensioni,e che nn solo io ma altre persone che conosco che hanno aquistato il titolo sono rimaste deluse...eppure la critica parlava chiaro...capolavoro.io credo che troppe volte si vada a valutare il gioco sulla fiducia,e su cio che si Ŕ sentito...quindi si va a valutare il gioco con pregiudizi e cio Ŕ sbagliato.
    io credo che oggi il realismo simulativo venga affibiato a cose che di realismo nn ne hanno nemmeno un po',nn per forza una cosa difficile Ŕ realistica e nn per forza una cosa divertente Ŕ arcade.
    sembra un discorso del ***** e invece Ŕ proprio cosi,si fa troppa confusione,e da qui nasce un gioco sopravvalutato o sottovalutato,vedi gt3,vedi fifa e chi piu ne ha piu ne metta.

  11. #11
    40k DoW L'avatar di Hiper89
    Registrato il
    03-03
    LocalitÓ
    Ashenvalle
    Messaggi
    3.050
    Comunque si per il calcio voglio PES3!

  12. #12
    NARP? L'avatar di nobu
    Registrato il
    06-03
    LocalitÓ
    Milano
    Messaggi
    28.196
    Inviato da C.D
    Vero, infatti a me Top Spin fa gomitare, come dice la mia cuginetta di cinque anni.
    Devi pero' necessariamente prendere in considerazione il fatto che la stragrande maggioranza degli acquirenti di suddetti titoli probabilmente non hanno nemmeno mai messo piede nel campo della rispettiva disciplina simulata, e dunque non sono in grado di percepire la carenza di adesione alla realta' dell' approccio simulativo.
    Esattamente come il sottoscritto non e' in grado di valutare l' effettivo grado di realismo di GT3 A-Spec nel simulare una Toyota GT-One lanciata a 280 Km/h su un rettilineo della Grand Valley Speedway.
    Semplicemente perche' non ne ho mai guidata una. Non a quella velocita'.
    Vado a occhio, tento di prenderne coscenza attraverso le mie esperienza personali utilitaria oriented, forse ne ho anche un' idea decisamente assimilabile, dubito di poterne dare un responso definitivo.
    Anche per questo motivo spesso, nella realizzazione di un videogioco (sportivo e non), si tende a privilegiare il compromesso, piuttosto che la simulazione integralistica.
    Anche per questo motivo i videogiochi (sportivi e non) puntano a ricreare lo spettacolo televisivo offerto da una determinata disciplina sportiva, piuttosto che concentrarsi sugli aspetti pratici.
    Semplicemente perche' ne e' l' aspetto piu' conosciuto dalla prevalenza dei potenziali acquirenti.
    Analizzando la questione da questa prospettiva quindi devi chiederti, e' divertente? Si'.
    E' simulativo? No.
    Deve obbligatoriamente essere simulativo per essere divertente? Non credo. Anche perche' altrimenti non si spiegherebbe il successo di certi brand quali Fifa, This is football, Formula One et similia.
    E allora beati quelli che si divertono con Top Spin. Quando ho voglia di giocare a Tennis, vesto i miei calzoncini, salto in macchina e vado a macinare chilometri a fondo campo, mentre tento di spaccare ogni pallina che l' avversario si ostina a rimandarmi di qua e la terra rossa invade inesorabile il mio vestiario agassiano.
    A ognuno il suo.
    Certo, noi italioti siamo palati fini per quanto riguarda la nobile pratica dell' arte pedatoria, altresi' denominata calcio.
    Voglio vedere se metti in mano al primo giapponese che capita una copia di Winning Eleven 5 con tutto il set delle squadre della J League, aggiornato all' ultima stagione, se ti trova da ridire.
    Rimane il fatto che Winning Eleven (aka Pro Evoluscio) rappresenti, davvero un gran bel patteggiamento.
    Sul banco degli imputati il videogioco, alla giuria il mercato, presiede la software house. All' accusa i giocatori, alla difesa giobbe.
    Il crimine e' tentato simulicidio e arcadeismo aggravato.
    Inoltre devi ammettere che il gameplay sfoderato dal best seller di KonamiTYO, in sede di degustazione videoludica, dimostra ripetutamente di essere sbilanciato in maniera decisa verso la simulazione.
    Ergo direi, all' altezza della fama acquisita.
    Ŕ ovvio che TS non Ŕ una simulazione, come non lo era VT e il suo seguito, ma Ŕ semplicemente il migliore nel suo campo, unisce arcade con una spruzzata di simulazione, la stessa possibilitÓ di sfottere ci fa capire che non Ŕ una ricerca del realismo assoluto

  13. #13
    Utente
    Registrato il
    12-03
    Messaggi
    1.661
    ea

  14. #14
    C♥D be ballin' L'avatar di C.D
    Registrato il
    11-03
    LocalitÓ
    Torino
    Messaggi
    2.065
    Inviato da nobu
    Ŕ ovvio che TS non Ŕ una simulazione, come non lo era VT e il suo seguito, ma Ŕ semplicemente il migliore nel suo campo, unisce arcade con una spruzzata di simulazione, la stessa possibilitÓ di sfottere ci fa capire che non Ŕ una ricerca del realismo assoluto
    E io che ho detto?
    Che sia il migliore nella sua meta' campo, non v'e' dubbio alcuno.
    Che sia moderatamente divertente et spettacolare e' innegabile.
    Divertente comunque lo era anche Pong.
    Il Tennis tuttavia e' un' altra cosa.
    Prova pero' a dire alla stampa specializzata, o al fandome che non e' la simulazione assoluta, sintesi perfetta del gesto tecnico e della forma catodico-mediata, capace di ricreare magistralmente ogni aspetto emotivo della marziale disciplina tennistica ed impeccabile rappresentazione della sua complessita' ludicoginnica, e vediamo cosa ti (ci) tirano addosso.

  15. #15
    C♥D be ballin' L'avatar di C.D
    Registrato il
    11-03
    LocalitÓ
    Torino
    Messaggi
    2.065
    Inviato da Ruttostellare

    (...)per esempio,io credo che GT3 sia uno dei titoli di macchine meno realistici mai fatti,Ŕ un gioco dannatamente divertente ma nn ha niente di simulativo,al contrario di quello che si dice,le riviste dicono che Ŕ realistico e subito senza motivo il gioco diventa un surrogato di super realismo....cosa che invece nn Ŕ, .
    Gran Turismo si ripropone di ricreare un esperienza reale, attraverso un approccio simulativo.
    Non e' reale al cento per cento, non lo potrebbe essere viste le premesse, ma non e' nemmeno Out Run.
    Dal punto di vista meramente simulativo rivela diverse incoerenze anche allo scrutatore distratto, capitato li' per caso.
    Il modello di guida assemblato dai ragazzi di Polyphony Digital possiede tuttavia moltissimi pregi, piu' che sufficienti a soddisfare le veemenze simulatorie del piu' fanatico dei piloti digitali.
    E forse non solo le sue.
    Inoltre la sua valenza tecnoludica (intesa come capacita' del motore grafico e della controparte sonora, di ricreare una opportuna sensazione di velocita e dunque di mantenere su livelli adeguati il coinvolgimento del giocatore) e' indiscutibile.

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •