• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Hitman2help

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di JohnMullins
    Registrato il
    01-04
    Località
    Palermo
    Messaggi
    9

    Cool Hitman2help

    ho un problema sono rimasto bloccato alla missione 3 a San PietroBurgo!aiutoooooooooo!!!!
    Alessio

  2. #2
    Old times rock and roll! L'avatar di dirkpitt
    Registrato il
    04-03
    Località
    Gilead, Medio-Mondo.
    Messaggi
    9.998
    Io l'ho finito quasi tutto in Silent Assassin,ti scrivo il modo in cui l'ho fatta io.Premetto che ci vuole pazienza:

    1) Equipaggiamento ed infiltrazione
    Esci cautamente dal tombino,avvicinati alla guardia e fagli una bella dose di sedativo,poi trascinala e falla cadere nel tombino da cui sei uscito e prendi vestiti e fucile.Guarda la mappa e cammina tranquillo ma senza esitazioni verso il materiale dell'agenzia contrassegnato dall'icona rossa della mappa,raccolgi il tutto e sempre senza esitare sali sul camion in partenza;una volta dentro abbassati per nasconderti.
    ATTENZIONE: per fare tutto questo devi prestare attenzione alla guardia che fa il giro di ronda più lungo,cerca di muoverti quando la guardia cammina dietro gli scatoloni.
    Quando il camion si ferma,devi andare a destra e raggingere una porta,aspetta che ci sia via libera,poi raggiunci la porta e nasconditi li vicino.Aspetta che esca la guardia,poi sbircia nella serratura,quando il soldato alli'interno cmincia a salire le scale e ti da le spalle,entra e sali anche tu,senza far troppo rumore.Entra nella stanzetta a sinistra in cima alle scale e,facendo attenzione che la guardia non ti veda,cambiati d'abito.Poi vai all'ascensore e scendi al Primo Sotterraneo.
    IMPORTANTE: per evitare quella guardia basta che fai il suo stesso giro di ronda tenendoti a distanza.

    2) Nel sotterraneo
    Sempre evitando le guardie ( basta camminare e nascondersi nelle sporgenze dei muri) raggiungi la stanza con l'icona dell'esplosione,e lascia la bomba.Poi vai nella stanza delle comunicazioni e fai una bella dose di sedativo al soldato in piedi vicino alla porta,quello con un cappello diverso dagli altri.trascina il corpo nella porta davanti a te o nascondilo dove non lo trovano,e prendi i vestiti,sono fondamentali per la missione.Poi raggiungi l'ascensore e scendi al secondo livello sotterrane.

    3)Uccidi il generale
    Senza farti notare trova la stanza che ti permette di usare il telefono,non ricordo ma dovrebbe essere vicina a quella dove c'è il generale.Telefona e il generale esce a rispondere,a questo punto cerca di ucciderlo con UN SOLO COLPO di pistola silenziata alla nuca.trascinalo nella stanza e libera il tuo amico.Poi esci e torna all'ascensore e risali.
    ATTENZIONE: arriva sempre un soldato a far scattare l'allarme,ma se quando arrivi incima esci dall'ascensore senza armi in mano,la guardia non lo suonerà di nuovo.Ora raggiungi il punto in cui hai piazzato la bomba,stai lontano dal muro,aspetta che non ci siano guardie nei corridoi vicini e falla esplodere.poi corri nelle fogne e raggiungi l'uscita.
    Missione completa,valutazione "Assassino Silenzioso".
    Ultima modifica di dirkpitt; 11-01-2004 alle 19:33:09
    "Il pistolero si destò da un sogno confuso dominato da un'unica immagine, quella del Mazzo di Tarocchi con il quale l'uomo in nero gli aveva predetto (non si sa quanto onestamente) l'amaro destino. Affoga, pistolero, gli diceva l'uomo in nero, e nessuno gli getta una cima. Il giovane Jake. Ma non era un incubo. Era un bel sogno. Era bello perché era lui ad annegare, quindi non era affatto Roland, bensì Jake e questo gli era di consolazione perché sarebbe stato mille volte meglio annegare come Jake che vivere nei panni di se stesso uomo che, nel nome di un gelido sogno, aveva tradito un bambino che in lui aveva riposto tutta la sua fiducia."

  3. #3
    Fiero di essere TERRONE L'avatar di Peppigno
    Registrato il
    10-02
    Località
    Nel paese delle puttanone
    Messaggi
    39.071
    Inviato da dirkpitt
    Io l'ho finito quasi tutto in Silent Assassin,ti scrivo il modo in cui l'ho fatta io.Premetto che ci vuole pazienza:

    1) Equipaggiamento ed infiltrazione
    Esci cautamente dal tombino,avvicinati alla guardia e fagli una bella dose di sedativo,poi trascinala e falla cadere nel tombino da cui sei uscito e prendi vestiti e fucile.Guarda la mappa e cammina tranquillo ma senza esitazioni verso il materiale dell'agenzia contrassegnato dall'icona rossa della mappa,raccolgi il tutto e sempre senza esitare sali sul camion in partenza;una volta dentro abbassati per nasconderti.
    ATTENZIONEer fare tutto questo devi prestare attenzione alla guardia che fa il giro di ronda più lungo,cerca di muoverti quando la guardia cammina dietro gli scatoloni.
    Quando il camion si ferma,devi andare a destra e raggingere una porta,aspetta che ci sia via libera,poi raggiunci la porta e nasconditi li vicino.Aspetta che esca la guardia,poi sbircia nella serratura,quando il soldato alli'interno cmincia a salire le scale e ti da le spalle,entra e sali anche tu,senza far troppo rumore.Entra nella stanzetta a sinistra in cima alle scale e,facendo attenzione che la guardia non ti veda,cambiati d'abito.Poi vai all'ascensore e scendi al Primo Sotterraneo.
    IMPORTANTEer evitare quella guardia basta che fai il suo stesso giro di ronda tenendoti a distanza.

    2) Nel sotterraneo
    Sempre evitando le guardie ( basta camminare e nascondersi nelle sporgenze dei muri) raggiungi la stanza con l'icona dell'esplosione,e lascia la bomba.Poi vai nella stanza delle comunicazioni e fai una bella dose di sedativo al soldato in piedi vicino alla porta,quello con un cappello diverso dagli altri.trascina il corpo nella porta davanti a te o nascondilo dove non lo trovano,e prendi i vestiti,sono fondamentali per la missione.Poi raggiungi l'ascensore e scendi al secondo livello sotterrane.

    3)Uccidi il generale
    Senza farti notare trova la stanza che ti permette di usare il telefono,non ricordo ma dovrebbe essere vicina a quella dove c'è il generale.Telefona e il generale esce a rispondere,a questo punto cerca di ucciderlo con UN SOLO COLPO di pistola silenziata alla nuca.trascinalo nella stanza e libera il tuo amico.Poi esci e torna all'ascensore e risali.
    ATTENZIONE:arriva sempre un soldato a far scattare l'allarme,ma se quando arrivi incima esci dall'ascensore senza armi in mano,la guardia non lo suonerà di nuovo.Ora raggiungi il punto in cui hai piazzato la bomba,stai lontano dal muro,aspetta che non ci siano guardie nei corridoi vicini e falla esplodere.poi corri nelle fogne e raggiungi l'uscita.
    Missione completa,valutazione "Assassino Silenzioso".
    mmmm.... sento puzza di soluzione copiata

  4. #4
    Old times rock and roll! L'avatar di dirkpitt
    Registrato il
    04-03
    Località
    Gilead, Medio-Mondo.
    Messaggi
    9.998
    Inviato da Peppigno
    mmmm.... sento puzza di soluzione copiata
    No no,io prima metto il trucco dell'immortalità e dei salvataggi infiniti,a volte anche l'invisibilità.Poi esploro tutta la missione e vedo il modo migliore di farla,poi la rifaccio...
    Giocare allo sbaraglio non ha senso,e poi a farle in Assassino silenzioso guadagni un sacco di armi bonus.E in genere per fare Assassino silenzioso ci sono 1 o 2 modi a missione,quindi è ovvio che sembra copiata.
    Ultima modifica di dirkpitt; 11-01-2004 alle 19:34:36
    "Il pistolero si destò da un sogno confuso dominato da un'unica immagine, quella del Mazzo di Tarocchi con il quale l'uomo in nero gli aveva predetto (non si sa quanto onestamente) l'amaro destino. Affoga, pistolero, gli diceva l'uomo in nero, e nessuno gli getta una cima. Il giovane Jake. Ma non era un incubo. Era un bel sogno. Era bello perché era lui ad annegare, quindi non era affatto Roland, bensì Jake e questo gli era di consolazione perché sarebbe stato mille volte meglio annegare come Jake che vivere nei panni di se stesso uomo che, nel nome di un gelido sogno, aveva tradito un bambino che in lui aveva riposto tutta la sua fiducia."

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •