• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 11 di 11

Discussione: Gente pazza

Cambio titolo
  1. #1
    tommygama
    Ospite

    Ok! Gente pazza

    Ieri ho mandato un e-mail a PSM,ma non credo che sia mai arrivata perchè ho outlook in botta.Quindi riscrivo qui il testo perchè voglio commentarlo con voi.Avevo scritto prima nella sezione games contact,ma credo che questa sia più adatta.La mail al posto senza una virgola in + o in -,senza toccare nulla.

    Gente pazza

    Divina redazione di PSM,mi chiamo Tommaso,e sono un vostro assiduo lettore e soprattutto assiduo frequentatore del fantastico (e soprattutto pazzo) forum di Gamesradar,nel quale sono iscritto quasi da 1 anno.L’argomento principale di questa lettera,non è l’online,non sono i complimenti,non è MGS3,ma un tema di cui secondo me ci stiamo completamente dimenticando,anzi,un tema che stanno cercando di farci dimenticare: il DIVERTIMENTO.
    Ora,a prima svista,voi penserete “ma questo è pazzo,gettiamo direttamente la e-mail nel cestino e mandiamogli un pelo di Ualone come consolazione”.Invece vi chiedo, prima di imballare il pelo di ascoltarmi,in quanto sarò breve.Io penso,come credo TUTTE le persone che posseggono una PS2,ma anche un computer o anche una qualsiasi altra console,che lo scopo principale dei videogame,sia far divertire la gente (oltre che vendere)e lo scopo per cui la gente compra un videogame sia divertirsi no?e fin qui tutto bene.Negli ultimi mesi invece sono accaduti fattii che mi hanno fatto rabbrividire:dalla congiura contro Rockstar (di cui considerano alcuni giochi troppo violenti e vogliono evitare che siano prodotti)e via passando per altre,alcune delle quali molto dubbie.Il tema di questa lettera,non è elencarvi quelle che secondo me sono “bestemmie videoludiche”,ma spiegarvi che secondo me siamo impazzendo.A volte i genitori proibiscono ai loro figli di giocare con videogame che non hanno niente di violento (ratchet & clank fuoco a volontà),altre volte sono i rivenditori che non glieli vendono (e questo mi può star bene perché c’è una legge se non sbaglio che lo vieta),ma quello che secondo me dimenticano,è perché i ragazzi comprano i videogame,che siano violenti o non: per imparare nuove tecniche con cui torturare Corfola?NOO Per imparare a picchiare più forte?NOO. Forse,ma dico forse,per divertirsi?è questa la ragione,per divertirsi.Un ragazzo non compra un videogioco per diventare violento o per diventare più bravo a calcio,ma per divertirsi. E questo secondo me,molte ottuse persone non vogliono capirlo,e accusano i videogiochi di colpe che non hanno. Ma cosa penseranno Snake e Tommy Vercetti quando sono nelle nostre PlayStation 2,e senza motivo vengono gettati via perché sono reputati troppo violenti? Ma che mondo di me….di pazzi.

    P.S. Ualo,per i soldi e per il posto ci mettiamo d’accordo per telefono,ma prima pubblicami,o almeno rispondimi.

  2. #2
    Utente
    Registrato il
    11-03
    Località
    Torino
    Messaggi
    108
    ... Non è da pazzi censurare alcuni giochi, alcuni veramente deficienti (dal punto di vista del contenuto, es violenza gratuita)... Inoltre se è vero che ognuno compra un videogame per divertirsi ciò non vuol dire che non si può venire influenzati dal gioco, guarda i giapponesi e talvolta gli americani... Forse gli europei sono un po' più immuni, anche perchè la cultura del videogame in Europa non è come quella americana e giapponese. Come ha detto un ragazzo in un altro topic, sono accettabili i giochi con violenza intrinseca( sparatutto in pima persona, ecc) mentre sono deplorabili quelli stile carmageddon o GTA3 (Mafia sta in bilico)...

  3. #3
    tommygama
    Ospite
    Quello che non capisco è il modo in cui la gente può essere influenzata da un videogame.Fino ad adesso non ho mai visto gente che gioca a GTA:VC andare a mozzare le gambe alla gente con una motosega o a sparare con un fucile da cecchino ad una vecchia.Io a 10 anni giocavo a GTA:VC,a 7 anni giocavo a RE,eppure nessuno mi ha mai impressionato (ma questa cosa dell'impressionare è una cosa soggettiva e capisco) e tanto meno mi ha mai istigato alla violenza,perchè tutto quello che facevo giocando era divertirmi.

  4. #4
    Incancellabile L'avatar di Leopor
    Registrato il
    11-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    45.960
    Inviato da tommygama
    Quello che non capisco è il modo in cui la gente può essere influenzata da un videogame.Fino ad adesso non ho mai visto gente che gioca a GTA:VC andare a mozzare le gambe alla gente con una motosega o a sparare con un fucile da cecchino ad una vecchia.Io a 10 anni giocavo a GTA:VC,a 7 anni giocavo a RE,eppure nessuno mi ha mai impressionato (ma questa cosa dell'impressionare è una cosa soggettiva e capisco) e tanto meno mi ha mai istigato alla violenza,perchè tutto quello che facevo giocando era divertirmi.
    Come hai detto anche tu il discorso sull'impressionere è una cosa soggettiva...quindi magari qualcuno si può fare se non influenzare almeno impressionare...

  5. #5
    Insane L'avatar di ShadowAlex
    Registrato il
    10-02
    Località
    Web
    Messaggi
    10.599
    Avresti fatto meglio a mandare un MP direttamente a Ualo o al max postare in Games Contact, non mi risulta che Ualo frequenti molto questa sezione...


  6. #6
    rifondista L'avatar di grullo
    Registrato il
    08-03
    Messaggi
    3.244
    LEOPOR ha scritto:
    Come hai detto anche tu il discorso sull'impressionere è una cosa soggettiva...quindi magari qualcuno si può fare se non influenzare almeno impressionare...

    se ti impressioni a giocare a gta metti via il gioco e non giochi più; ti pare che per qualcuno psicologicamente istabile, devo rinunciare a quel capolavoro. Arancia meccanica è stato a lungo considerato un film che istigava i ragazzi a compiere atti di violenza, oggi è considerato un capolavoro della storia del cinema.
    Fate i vostri conti




  7. #7
    Utente
    Registrato il
    11-03
    Località
    Torino
    Messaggi
    108
    Quello che non capisco è il modo in cui la gente può essere influenzata da un videogame.Fino ad adesso non ho mai visto gente che gioca a GTA:VC andare a mozzare le gambe alla gente con una motosega o a sparare con un fucile da cecchino ad una vecchia.Io a 10 anni giocavo a GTA:VC,a 7 anni giocavo a RE,eppure nessuno mi ha mai impressionato (ma questa cosa dell'impressionare è una cosa soggettiva e capisco) e tanto meno mi ha mai istigato alla violenza,perchè tutto quello che facevo giocando era divertirmi.
    A dire il vero quache mese fa due ragazzi sono scesi in strada è hanno ammazzato un loro vicino a colpi di fucile, ed erano patiti dei videogiochi (per loro ammissione)... I giapponesi si sucidano per un tamagoci... I videogiochi magari non influenzano così la maggiorparte delle persone ma sicuramene possono turbare alcuni bambini (scene violente e sanguinose, fortunatament mancano gli strupri). Inoltre "influenzare" non vuol dire portare alle emulazione ma modificare comportamentei e pensiero.
    Giocando a mafia o GTA3 non ti è mai venuto in mente che in realtà eri uno stron.zo?Un mafioso e un ladro... Eppure molti non se ne accorgono, e alla fine nella vita reale tendono a sottovalutare queste situazioni8 finchè non le subiscono in prima persona)... sarebbe bello se potessi mandare Tommy a far secchi chi mi sta sulle palle...

  8. #8
    Siamo con te! L'avatar di rusfabio
    Registrato il
    10-02
    Località
    Udine
    Messaggi
    1.004
    Rotfl!
    Chi pensa che i videogiochi(di qualunque gioco si tratti) vadano censurati perchè possano influenzare qualcuno,ha sclerato da un pezzo.
    Allora andrebbero censurati il 50% di cio' che si vede in tv o al cinema.




    Il saggio parla quando ha qualcosa da dire,lo stolto parla per dire qualcosa.


  9. #9
    cito solo 1 frase:

    I videogiochi non influenzano i bambini. Voglio dire, se Pac-man avesse influenzato la nostra generazione, staremmo tutti saltando in sale scure, masticando pillole magiche e ascoltando musica elettronica ripetitiva!"
    (Kristian Wilson, Nintendo Inc., 1989)

    Pochi anni dopo nacquero le feste rave, la musica techno e l'ecstasy...


    ovviamente in modo ironico
    Codice Wii 1985 7118 7284 7846
    Codice Amico Super Smash Bros Brawl 4940 7921 5657

  10. #10
    Hail to the Prophet L'avatar di Asriel
    Registrato il
    11-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    34.913
    maaa ha scritto:
    cito solo 1 frase:

    I videogiochi non influenzano i bambini. Voglio dire, se Pac-man avesse influenzato la nostra generazione, staremmo tutti saltando in sale scure, masticando pillole magiche e ascoltando musica elettronica ripetitiva!"
    (Kristian Wilson, Nintendo Inc., 1989)

    Pochi anni dopo nacquero le feste rave, la musica techno e l'ecstasy...


    ovviamente in modo ironico
    e basta co' sta frase...

    sarà la 5432809 volta che viene citata in merito alla questione influenza...
    se ti impressioni a giocare a gta metti via il gioco e non giochi più; ti pare che per qualcuno psicologicamente istabile, devo rinunciare a quel capolavoro. Arancia meccanica è stato a lungo considerato un film che istigava i ragazzi a compiere atti di violenza, oggi è considerato un capolavoro della storia del cinema.
    Fate i vostri conti
    quoto al 100%

    da come ne parlano sembra che noi siamo costretti a comprare gta e finirlo al 100%...

  11. #11
    Pervert L'avatar di tricky
    Registrato il
    11-03
    Località
    EGypt
    Messaggi
    1.643
    ci potrebbero essere alcune persone che vengono influenzate dai VG violenti.
    cmq credo che solo una persona che ha gia qualche problema mentale possa diventare violenta grazie ad un VG.
    Niente link a siti hentai nella firma.

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •