• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 21

Discussione: Il miglio verde

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di anamichiN1
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    26.419

    Il miglio verde

    Stasera ho visto questo interessante film.
    A parte il fatto che la storia del signore di colore (negro è da razzisti) sa tanto di americanata per non dire ca..ata -quando sputa germi è ridicolo-ma il resto è eseguito splendidamente,a partire dagli attori,tutti bravi e perfettamente calati nella parte.
    Voi che ne pensate?
    A me è piaciuto e devo dire che,seppur cruento a tratti,descrive splendidamente una realtà-americana odierna e mondiale in passato-quantomeno imbarazzante e vendicativa.
    Un'ottima realizzazione.

  2. #2
    Tifoso Azzurro L'avatar di Glaciale
    Registrato il
    10-02
    Località
    Napoli
    Messaggi
    16.126
    un grande film,stasera lho rivisto x l'ennesima volta

    esprime un concetto molto importante su cui riflettere
    De Laurentiis:"Lavezzi è il loco, nel senso che rende pazzi gli altri".

  3. #3
    Utente
    Registrato il
    12-02
    Località
    Parma
    Messaggi
    2.568
    Grandissimo film, consiglio dello stesso regista LE ALI DELLA LIBERTA

  4. #4
    Utente
    Registrato il
    10-02
    Località
    Brissago, Svizzera
    Messaggi
    458
    Si è verasmente un ottimo film, ma l'avevo già visto diverse volte...
    Se avanzo, seguitemi. Se indietreggio, uccidetemi. Se muoio, vendicatemi!

  5. #5
    Old times rock and roll! L'avatar di dirkpitt
    Registrato il
    04-03
    Località
    Gilead, Medio-Mondo.
    Messaggi
    9.998
    senna ha scritto:
    Grandissimo film, consiglio dello stesso regista LE ALI DELLA LIBERTA
    Vero,sono le più belle trasposizioni cinematografiche dei libri di king che abbia mai visto.Sopratutto "Il miglio verde" segue passo passo il libro e prende in considerazione tutti i fatti salienti.
    Il fatto che sputi germi non è affatto ridicolo,se hai capito il film e hai letto il libro.Quando alla fine John dice "sento l'odio che c'è nel mondo,sento tutto il dolore che provocano gli uomini",ecco,quello che lui vomita è il concetto di odio,di dolore,di male primitivo.Se magari hai letto qualche opera di King,ti accorgerai che è una delle sue principali idee,il male primitivo e ciclico che torna sempre.Tramite John Coffey King lancia un messaggio di rifiuto verso tutto questo.E non direi proprio che il romanzo sia un'americanata,viste le critiche politiche,nascoste o aperte,che spesso si trovano nei libri di King.
    Ultima modifica di dirkpitt; 30-01-2004 alle 12:32:52
    "Il pistolero si destò da un sogno confuso dominato da un'unica immagine, quella del Mazzo di Tarocchi con il quale l'uomo in nero gli aveva predetto (non si sa quanto onestamente) l'amaro destino. Affoga, pistolero, gli diceva l'uomo in nero, e nessuno gli getta una cima. Il giovane Jake. Ma non era un incubo. Era un bel sogno. Era bello perché era lui ad annegare, quindi non era affatto Roland, bensì Jake e questo gli era di consolazione perché sarebbe stato mille volte meglio annegare come Jake che vivere nei panni di se stesso uomo che, nel nome di un gelido sogno, aveva tradito un bambino che in lui aveva riposto tutta la sua fiducia."

  6. #6
    Utente
    Registrato il
    10-02
    Località
    Brissago, Svizzera
    Messaggi
    458
    Hei sinceramente anche se non è il suo genere, il miglio verde è un gran bel libro... ottimo steve!
    Se avanzo, seguitemi. Se indietreggio, uccidetemi. Se muoio, vendicatemi!

  7. #7
    Utente L'avatar di crazyrocker
    Registrato il
    09-03
    Messaggi
    393
    film molto cruento che forse mette la verità troppo a nudo e in modo troppo brutale
    la parte della sedia elettrica mi sembra così tremenda che mi ha fatto venire da piangere anche perchè subisce ciò che subisce solo per una forma di razzismo verso i gay che quel capitano aveva essenda aumentata la sensibilizzazione verso questi sicuramente una cosa così non potrebbe succedere eppure in America la pena di morte esiste ancora purtroppo!!!!!!!!!!!

  8. #8
    Thirteenth Step L'avatar di Baggio18
    Registrato il
    10-02
    Località
    Locarno (Svizzera)
    Messaggi
    11.046
    Per l'ennesima volta me lo sono perso. Sono anni che lo voglio vedere sto film.
    Devo assolutamente noleggiarlo...

  9. #9
    Bannato L'avatar di Cloud Strife
    Registrato il
    11-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    42.182
    Pecato.Me lo sono perso.

    Non è che potreste dirmi cdi cosa parla ?

  10. #10
    Thirteenth Step L'avatar di Baggio18
    Registrato il
    10-02
    Località
    Locarno (Svizzera)
    Messaggi
    11.046
    Cloud Strife ha scritto:
    Pecato.Me lo sono perso.

    Non è che potreste dirmi cdi cosa parla ?
    In grandi linee, penso parli della pena di morte

  11. #11
    a long time ago.. L'avatar di Alicon
    Registrato il
    10-02
    Località
    Caserta
    Messaggi
    15.851
    stupendo
    è uno dei miei film preferiti!

    CPU:AMD Phenom II X4 955BE @3.8 Ghz Dissi:EVGA Superclock CPU Cooler Mobo:AsRock 870 Extreme 3 PSU:Seasonic S12II-620Bronze RAM:4GB (2X2GB) DDR3 KINGSTON HYPERX 1333Mhz VGA: Asus ENGTX 460 1Gb DDR3 HDD:Maxtor 160GB + WD 500GB SO:Windows 8.1 64 bit

  12. #12
    Utente
    Registrato il
    12-02
    Località
    Parma
    Messaggi
    2.568
    Cloud Strife ha scritto:
    Pecato.Me lo sono perso.

    Non è che potreste dirmi cdi cosa parla ?
    Il Miglio Verde

    Titolo originale: The green mile
    Nazione: Usa
    Anno: 1999
    Genere: Drammatico
    Durata: 2h e 48'
    Regia: Frank Darabont
    Sito ufficiale: www.thegreenmile.com
    Sito italiano: www.uip.it/minifilm/miglio


    Attori protagonisti: Tom Hanks, Michael Duncan
    Cast: David Morse, Bonnie Hunt, James Cromwell, Michael Jeter, Graham Greene, Doug Hutchison, Sam Rockwell, Barry Pepper, Jeffrey DeMunn, Patricia Clarkson, Harry Dean Stanton, Dabbs Greer, Eve Brent, Gary Sinise, Sam Rockwell
    Produzione: Warner Bros., Castle Rock, Darkwoods Productions
    Distribuzione: Uip
    Uscita prevista: 10 Marzo 2000 (cinema)




    Trama:
    1935. Paul Edgecombe (Tom Hanks) è il capo guardia dei prigionieri condannati a morte. La sua vita e quella dei suoi uomini cambia quando in carcere giunge John Coffey (Michael Duncan) un gigante di colore accusato di aver massacrato due bambine

  13. #13
    Progressive Man L'avatar di Narduzzu
    Registrato il
    10-02
    Località
    Spica
    Messaggi
    10.170
    Baggio18 ha scritto:
    In grandi linee, penso parli della pena di morte
    Cloud Strife ha scritto:
    Pecato.Me lo sono perso.

    Non è che potreste dirmi cdi cosa parla ?
    Non si possono descrivere film belli così, dovete assolutamente procurarvelo, lo daranno anche con il corriere tra un po' di tempo

  14. #14
    Utente L'avatar di Diddy
    Registrato il
    12-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    16.707
    Un gran film.

  15. #15
    Thirteenth Step L'avatar di Baggio18
    Registrato il
    10-02
    Località
    Locarno (Svizzera)
    Messaggi
    11.046
    Narduzzu ha scritto:
    Non si possono descrivere film belli così, dovete assolutamente procurarvelo, lo daranno anche con il corriere tra un po' di tempo
    Ma infatti io non l'ho descritto, ho detto solo che il tema principale è la pena di morte.

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •