• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 20

Discussione: Fuochi misteriosi in sicilia

Cambio titolo
  1. #1
    Will o' Wisp L'avatar di Afterburner
    Registrato il
    11-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    2.623

    Domanda Fuochi misteriosi in sicilia


    "Il corriere della sera"


    Tv e citofoni esplodono anche dopo il taglio della corrente
    Il paese assediato dal fuoco misterioso
    Nel Messinese case, frigo e mobili in fiamme da due settimane. E c'è chi parla di folletti

    I pompieri intervengono dopo uno dei «misteriosi» incendi (Ansa)
    MESSINA - Il diavolo fa le pentole, ma non i coperchi. In genere. In Sicilia, invece, fa anche il fuoco sotto le pentole. Nel senso che fa bruciare la cappa aspirante del camino e il forno annesso e connesso; fa esplodere i televisori e i citofoni e fa «saltare» i frigoriferi; carbonizza i contatori dell'Enel; annerisce i cavi elettrici poggiati per terra e le prese di corrente; rende roventi perfino i tubi dell’acquedotto. Tutto ciò anche quando la corrente non c’è. Cose straordinarie succedono, dal 15 gennaio, nel borgo marinaro (150 abitanti) di Canneto, frazione di Caronia, schiacciata tra il rumore del mare e i monti Nebrodi. Straordinarie a tal punto che ripropongono un antico dilemma: il mistero contro la scienza, la fantascienza contro la razionalità. Un contrasto teorico, fino a ieri sera. Quando è divenuto prosaico: 39 dei 150 abitanti del villaggio, che, esasperati dagli improvvisi e inspiegabili incendi, domenica si erano distesi lungo i binari, sono stati evacuati e le loro abitazioni sigillate e affidate per 48 ore alla custodia di carabinieri, vigili del fuoco, Protezione civile. Tutti attenti a «catturare» le prime fiammelle e il folletto (o chi per lui dovesse appiccarle).

    «Volevano farmi dormire all’aperto - ci dice Filippo Casella, 84 anni, accogliendoci nel salotto illuminato da una lampada a gas e con la classica coperta sotto braccio - Eh, no, l'ho già fatto per 5 anni in guerra». Casella è l’ultimo a essere stato colpito dal fenomeno, che evoca «Poltergeist». Racconta il nipote Antonino, 18 anni, IV anno dell’Istituto elettrotecnico: «Domenica alle 18,45 tornavo dalla stazione. Ho visto che da casa usciva fumo. Mi sembrava impossibile. Da sabato siamo senza luce, ci è stata tolta anche quella dei gruppi elettrogeni». Eppure il contatore era in fiamme. «Lo abbiamo spento con gli estintori di cui ci hanno dotato i pompieri da quando è cominciato questo incubo».

    Ovvero da quando Antonino Pezzino, 43 anni, assicuratore, ha dato l’allarme: «Era il 15 gennaio. Abbiamo incominciato a notare cose strane: fili che si annerivano, spina della tv e televisore che si surriscaldavano, fumo che si sprigionava, tende, copriletti e divani che prendevano fuoco. Pensavamo dipendesse dall’impianto elettrico, lo abbiamo rifatto, non è cambiato niente, abbiamo chiamato l’Enel, punto e a capo. Fuoco, fumo e fiamme. L’Enel ci isola, mi rivolgo alle Ferrovie, escludono ogni possibilità di dispersione dalla linea elettrica».
    La piaga si propaga alle altre case, tutte di parenti suoi. Sabato, dopo l’incontro col prefetto e reiterate proteste si insediano i vigili del fuoco. Ma, domenica pomeriggio, agli sposini Lucia Pezzino e Paolo Pezzuto succede il patatrac: nel loro nuovo appartamento, elettricamente isolato, dove avevano ammucchiato mobili ed elettromestici, scoppia il solito misterioso incendio. Tutto va in fumo. «Opera dei marziani?», si domanda sarcastico Antonino, l'assicuratore.

    Le istituzioni si muovo in forze. Ieri si è riunito il gruppo di lavoro composto dal tenente colonnello dei carabinieri, Francesco Chiaravallotti, da tecnici Enel, dal sindaco, Pedro Spinnato, 38 anni Ds, e da un bouquet di ingegneri: Epifanio Codullo, delle Ferrovie, Gianfranco Allegra del Cesi di Milano (Centro elettrotecnico sperimentale italiano), Sansone Santamaria dell’Arpa (Agenzia regionale protezione ambiente), Bruno Azzerboni della facoltà di Ingegneria di Messina, docente di Elettrotecnica, Tullio Martella della Protezione civile e Nunzio Venuti dei Vigili del fuoco. In assenza del commissario Montalbano, del prete e dell'acchiappafantasmi, la commissione investigatrice, formalmente unita, si è divisa.
    Qualcuno, come Tullio Martella, sostiene che «il fenomeno sembra derivare da una dispersione di energia elettrica, ma l'origine non è ancora stata individuata». Altri (Cesi, Ferrovie, Università..) affermano di aspettare la raccolta dei dati per esprimere un giudizio.

    Ma poi più di uno si lascia scappare affermazioni che lasciano perplessi. Il dirigente dei pompieri: «Per alcuni fenomeni abbiamo trovato la spiegazione nei campi elettromagnetici. Per altri è meglio che non parli per non mettermi nei guai..». E quello delle Ferrovie: «Non si tratta di un fenomeno soprannaturale». Il sindaco: «I carabinieri non escludono una messinscena». L’ingegnere Allegra del Cesi: «Quando ho riferito che un cavo elettrico senza collegamento, poggiato sul pavimento, prendeva inspiegabilmente fuoco», mi hanno risposto: «Appena ti rimetti dai fumi dell’alcol, richiama». Come si diceva? Il diavolo fa le pentole, ma non i coperchi.

    Costantino Muscau
    __________


    Che ne pensate?

  2. #2
    sad peter pan L'avatar di Koud
    Registrato il
    05-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    5.344
    Pare che negli ultimi giorni,dopo l'arrivo di tecnici e studiosi questi eventi siano smessi...qualcuno vede dietro questi avvenimenti la mano di un burlone molto avvezzo ai giochi pirotecnici...vedremo se riprenderanno..
    .silenzio


  3. #3
    Mutante L'avatar di logan
    Registrato il
    10-02
    Località
    nn ricordo
    Messaggi
    2.428
    Una spiegazione plausibile può essere che ci sia una concentrazione di onde elettromagnetiche ma mi pare strano.

  4. #4
    Utente L'avatar di Foo Fighter
    Registrato il
    11-03
    Località
    Polonia
    Messaggi
    13.117
    logan

    Una spiegazione plausibile può essere che ci sia una concentrazione di onde elettromagnetiche ma mi pare strano.
    Quoto, é l'unica spiegazione possibile, e francamente non credo che qualcuno riesca a fare scherzi del genere anche perché per far scoppiare un elettrodomestico, il sovvraccarico deve essere fatto con un voltaggio che solo da una centrale elttrica può essere sprigionato
    La vita sinistra tra i rovi dell'umana disperazione, i prescelti conoscono...perchè non di disperazione si sopravvive, ma di forza si vive...


  5. #5
    Old times rock and roll! L'avatar di dirkpitt
    Registrato il
    04-03
    Località
    Gilead, Medio-Mondo.
    Messaggi
    9.998
    Koudelka

    Pare che negli ultimi giorni,dopo l'arrivo di tecnici e studiosi questi eventi siano smessi...qualcuno vede dietro questi avvenimenti la mano di un burlone molto avvezzo ai giochi pirotecnici...vedremo se riprenderanno..
    Inoltre da quando hanno staccato la corrente,non capita più.Secondo me c'è qualche piromane,oppure una questione immobiliare,tipo fare una brutta reputazione al luogo,allontanarne gli abitanti e poi comprare il terreno a prezzi stracciati per farci un lussuoso hotel.
    "Il pistolero si destò da un sogno confuso dominato da un'unica immagine, quella del Mazzo di Tarocchi con il quale l'uomo in nero gli aveva predetto (non si sa quanto onestamente) l'amaro destino. Affoga, pistolero, gli diceva l'uomo in nero, e nessuno gli getta una cima. Il giovane Jake. Ma non era un incubo. Era un bel sogno. Era bello perché era lui ad annegare, quindi non era affatto Roland, bensì Jake e questo gli era di consolazione perché sarebbe stato mille volte meglio annegare come Jake che vivere nei panni di se stesso uomo che, nel nome di un gelido sogno, aveva tradito un bambino che in lui aveva riposto tutta la sua fiducia."

  6. #6
    FILOSOFO DEI 2 MONDI L'avatar di exuder
    Registrato il
    01-04
    Località
    Nell'aldiquiquoqua
    Messaggi
    4.800
    sembrerò un credulone ma x me è il diavolo o qualche demone
    Dimmi amore,
    che ne sarà del nostro dolore,
    quando colpito al cuore, non ne resterà che l'onore? O forse solo l'onere?
    Al dì che mai sovviene è facile voltare lo sguardo altrove.
    Ma quando sopraggiunge, che fare? Sorridere....sorridere......dilaniarsi dentro.......sorridere.
    EXUDER

  7. #7
    e sticazzi L'avatar di Dark Sephiroth
    Registrato il
    12-02
    Località
    Mestre, Venezia
    Messaggi
    6.653
    exuder

    sembrerò un credulone ma x me è il diavolo o qualche demone
    Bè...è un po' esagerato !
    Sarà stato un sovracarico dalla centrale
    Get mad!

  8. #8
    Non so xke sono qui... L'avatar di dani88
    Registrato il
    08-03
    Località
    Pisa
    Messaggi
    2.746
    secondo me è uno skerzo di qualcuno...

  9. #9
    Incancellabile L'avatar di Leopor
    Registrato il
    11-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    45.960
    logan

    Una spiegazione plausibile può essere che ci sia una concentrazione di onde elettromagnetiche ma mi pare strano.
    Quoto, ho pensato la stessa identica cosa io...

  10. #10
    Old times rock and roll! L'avatar di dirkpitt
    Registrato il
    04-03
    Località
    Gilead, Medio-Mondo.
    Messaggi
    9.998
    LEOPOR

    Quoto, ho pensato la stessa identica cosa io...
    Anche per me.Sono vicini al mare che ha proprietà saline,ci passa l'alta tensione della ferrovia e c'è un sacco di ferro,aggiungi i cellulari e di campo elettromagnetico ne salta fuori uno bello potente.
    "Il pistolero si destò da un sogno confuso dominato da un'unica immagine, quella del Mazzo di Tarocchi con il quale l'uomo in nero gli aveva predetto (non si sa quanto onestamente) l'amaro destino. Affoga, pistolero, gli diceva l'uomo in nero, e nessuno gli getta una cima. Il giovane Jake. Ma non era un incubo. Era un bel sogno. Era bello perché era lui ad annegare, quindi non era affatto Roland, bensì Jake e questo gli era di consolazione perché sarebbe stato mille volte meglio annegare come Jake che vivere nei panni di se stesso uomo che, nel nome di un gelido sogno, aveva tradito un bambino che in lui aveva riposto tutta la sua fiducia."

  11. #11
    Utente L'avatar di cerberus
    Registrato il
    01-03
    Località
    Salaria Sport Village
    Messaggi
    18.301
    Nessuno ha pensato di tirare fuori una bussola, giusto per capire se qualche anomalia del campo magnetico effettivamente esista?

  12. #12
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307
    Padre Amorth: è colpa del demonio!


    Ilconte: povera chiesa

  13. #13
    Bannato L'avatar di y2k
    Registrato il
    10-02
    Località
    0=2
    Messaggi
    22.972
    primo caso strano... a quando il prossimo? e dove?

  14. #14
    Old times rock and roll! L'avatar di dirkpitt
    Registrato il
    04-03
    Località
    Gilead, Medio-Mondo.
    Messaggi
    9.998
    y2k

    primo caso strano... a quando il prossimo? e dove?
    Per la precisione è il terzo in Italia.E' successo,anni fa ma non ricordo le date,a Gela e a Vicenza.Non so se in contemporanea.
    "Il pistolero si destò da un sogno confuso dominato da un'unica immagine, quella del Mazzo di Tarocchi con il quale l'uomo in nero gli aveva predetto (non si sa quanto onestamente) l'amaro destino. Affoga, pistolero, gli diceva l'uomo in nero, e nessuno gli getta una cima. Il giovane Jake. Ma non era un incubo. Era un bel sogno. Era bello perché era lui ad annegare, quindi non era affatto Roland, bensì Jake e questo gli era di consolazione perché sarebbe stato mille volte meglio annegare come Jake che vivere nei panni di se stesso uomo che, nel nome di un gelido sogno, aveva tradito un bambino che in lui aveva riposto tutta la sua fiducia."

  15. #15
    artista da strada L'avatar di Monkey Rufy
    Registrato il
    10-02
    Località
    Messaggi
    8.038
    IL CONTE

    Padre Amorth: è colpa del demonio!


    Ilconte: povera chiesa
    MonkeyRufy: Evviva escludiamo tutto a priori
    Comunque non saprei, forse qualche presenza demoniaca, forse qualcosa inerente al magnetismo...
    boh^^
    -Ciao-

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •