• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 4 1234 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 53

Discussione: Riscrivere la Costituzione

Cambio titolo
  1. #1
    CodeRed
    Ospite

    Riscrivere la Costituzione

    Perchè non proviamo a scrivere, magari solo in parte, una piccola costituzione? Sarebbe bello poter discutere di fatti e, finalmente, non limitarsi allo scontro controproducente, ma dialogare per alla fine scrivere una specie di legge, su cui tutti sono d'accordo?

  2. #2
    (un po' meno) cattivo L'avatar di L33T
    Registrato il
    10-02
    Località
    Ovunque e in nessun luogo
    Messaggi
    3.908
    Perchè servirebbero mesi.
    Es ist nichts schrecklicher als eine tätige Unwissenheit.

  3. #3
    Bannato L'avatar di Bastard Crow
    Registrato il
    01-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    8.715

    Re: Riscrivere la Costituzione

    CodeRed

    per alla fine scrivere una specie di legge, su cui tutti sono d'accordo?
    E' impossibile fare leggi su cui tutti sono daccordo.

  4. #4
    aka "Music~Man" L'avatar di Valiant
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    24.562

    Re: Riscrivere la Costituzione

    CodeRed

    alla fine scrivere una specie di legge, su cui tutti sono d'accordo?

  5. #5
    CodeRed
    Ospite
    che pessimisti
    avanti, anche se probabilmente serviranno mesi sarebbe una vera figata

    allora, propongo di eleggere un presidente della commissione, per mantenere l'ordine, e prendere in esame un argomento importante, ovvero la diversità/uguaglianza dei cittadini, o eventuali non cittadini o cmq persone di 'sto stato immaginario, davanti alla legge.

  6. #6
    Bannato L'avatar di Bastard Crow
    Registrato il
    01-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    8.715
    CodeRed

    allora, propongo di eleggere un presidente della commissione, per mantenere l'ordine, e prendere in esame un argomento importante, ovvero la diversità/uguaglianza dei cittadini, o eventuali non cittadini o cmq persone di 'sto stato immaginario, davanti alla legge.
    Noi saremo pessimisti,ma tu sei esagerato8|

  7. #7
    aka "Music~Man" L'avatar di Valiant
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    24.562
    CodeRed

    che pessimisti
    avanti, anche se probabilmente serviranno mesi sarebbe una vera figata

    allora, propongo di eleggere un presidente della commissione, per mantenere l'ordine, e prendere in esame un argomento importante, ovvero la diversità/uguaglianza dei cittadini, o eventuali non cittadini o cmq persone di 'sto stato immaginario, davanti alla legge.
    partirei dal presupposto che tutti i cittadini devono essere uguali di fronte alla legge e agli occhi del prossimo.

  8. #8
    CodeRed
    Ospite
    Bastard Crow

    Noi saremo pessimisti,ma tu sei esagerato8|
    bhè mi godo la vita.
    Comunque, invece di escludere a priori una possibilità, si potrebbe anche provare.
    Sono d'accordo con Valiant, i cittadini devono essere tutti uguali davanti alla legge, ma prima dobbiamo designare quali sono i cittadini. Secondo me, ogni persona nata entro i confini di agorà [ per ora chiamiamolo così ] è cittadino a partire dalla nascita. Nel luogo stesso della suddetta nascita verranno compilati:
    - un certificato di nascita
    - un documento di identità
    validi per l'espatrio entro Gr [ ] e riportanti i dati anagrafici del cittadino. I suddetti documenti saranno divisi in due copie, una all'ufficio dell'anagrafe locale, ed uno al cittadino o, fino agli anni 14, ai tutori di esso.

    E' un inizio

  9. #9
    aka "Music~Man" L'avatar di Valiant
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    24.562
    CodeRed

    E' un inizio
    noooooo la burocrazia noooooooooo


    dai, possibile che gli umani non riescono a mettere in piedi uno stato organizzato senza la burocrazia?
    potrebbe essere l'invenzione del millennio

    Io dico che lo stato ipotetico dev'essere diviso in regioni tutte con stesse leggi e regolamento civile e penale, ma con amministrazione della giustizia locale
    Ultima modifica di Valiant; 23-02-2004 alle 21:24:18

  10. #10
    CodeRed
    Ospite
    Valiant

    noooooo la burocrazia noooooooooo


    dai, possibile che gli umani non riescono a mettere in piedi uno stato organizzato senza la burocrazia?
    potrebbe essere l'invenzione del millennio

    Io dico che lo stato ipotetico dev'essere diviso in regioni tutte con stesse leggi e regolamento civile e penale, ma con amministrazione della giustizia locale
    Cosa? Sarebbe un disastro burocratico!
    E cmq, di anarchia non se ne parla, altrimenti il topic è inutile

    In ogni caso, scrivo l'art. 2

    Per i figli di due genitori stranieri, nati in Italia, è prevista la cittadinanza, se i genitori sono regolarmente [ cfr. da scrivere ] soggiornanti in una città di agorà ed almeno uno (1) possiede un permesso di lavoro. In caso che solo uno (1) dei genitori sia straniero, egli è cittadino se sposato con un cittadino di agorà, e così i suoi figli. Automaticamente dopo il matrimonio con un cittadino, uno straniero acquista cittadinanza, permesso di soggiorno e lavoro regolari, ed è tenuto a ritirare i documenti personali all'anagrafe entro sei mesi dal matrimonio [ carta d'identità, passaporto ]

  11. #11
    aka "Music~Man" L'avatar di Valiant
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    24.562
    CodeRed

    E cmq, di anarchia non se ne parla, altrimenti il topic è inutile
    anarchia? chi ne ha mai parlato?

  12. #12
    CodeRed
    Ospite
    Valiant

    anarchia? chi ne ha mai parlato?
    eh.. si cmq basta flood

  13. #13
    aka "Music~Man" L'avatar di Valiant
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    24.562
    CodeRed

    eh.. si cmq basta flood
    ok, ma ci tengo a precisare che non sono anarchico!

  14. #14
    101 Airborne L'avatar di maverick84
    Registrato il
    12-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10.571
    Basta prendere quella italiana con alcuni punti cambiati dal sottoscritto.
    La rendiamo perfetta cosi.
    "I fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti"
    Ennio Flaiano


  15. #15
    vuole solo la juveh!1!1!! L'avatar di Vulcan Raven
    Registrato il
    03-03
    Località
    un puntino in prov. NA
    Messaggi
    31.891
    CodeRed

    bhè mi godo la vita.
    Comunque, invece di escludere a priori una possibilità, si potrebbe anche provare.
    Sono d'accordo con Valiant, i cittadini devono essere tutti uguali davanti alla legge, ma prima dobbiamo designare quali sono i cittadini. Secondo me, ogni persona nata entro i confini di agorà [ per ora chiamiamolo così ] è cittadino a partire dalla nascita. Nel luogo stesso della suddetta nascita verranno compilati:
    - un certificato di nascita
    - un documento di identità
    validi per l'espatrio entro Gr [ ] e riportanti i dati anagrafici del cittadino. I suddetti documenti saranno divisi in due copie, una all'ufficio dell'anagrafe locale, ed uno al cittadino o, fino agli anni 14, ai tutori di esso.

    E' un inizio
    cittadino vulcan a rapporto conpatrioti!

Pag 1 di 4 1234 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •