• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 20

Discussione: Dopo Ivan anche Ferruccio ..... ahi ahi ahi

Cambio titolo
  1. #1
    Utente
    Registrato il
    02-04
    Messaggi
    84

    Dopo Ivan anche Ferruccio ..... ahi ahi ahi

    Dopo Ivan anche Ferruccio lascia la banda di VG.
    Cosa sta succedendo?
    Boh .....
    Chiamami Jena ..........

  2. #2
    rifondista L'avatar di grullo
    Registrato il
    08-03
    Messaggi
    3.244

    Re: Dopo Ivan anche Ferruccio ..... ahi ahi ahi

    Jena

    Dopo Ivan anche Ferruccio lascia la banda di VG.
    Cosa sta succedendo?
    Boh .....

    non so fatto sta che mi pare tutto così poco trasparente, avrei gradito una maggiore schiettezza verso noi lettori




  3. #3
    Hernandez on IRC L'avatar di LanceVance
    Registrato il
    12-02
    Località
    Udine
    Messaggi
    3.281
    effettivamente.... perchè solo su tfp lo dicono?
    Now I don't know what stopped Jesus Christ
    From turning every hungry stone into bread
    And I don't remember hearing how Moses reacted
    When the innocent first born sons lay dead
    Well I guess God was a lot more demonstrative back
    When he flamboyantly parted the sea
    Now everybody's praying
    Don't pray on me

  4. #4
    Utente
    Registrato il
    02-04
    Messaggi
    84
    Chiariamo subito 2 cose: 1) anche senza loro due la rivista può continuare; 2) sono comunque scelte personali che non si possono discutere.
    Resta, però, l'amarezza di sapere le cose da altri.
    Manca effettivamente un pò di trasparenza che può, e ripeto può (non deve), far pensare che si fa tutto di 'scondon per far finta che non è successo nulla (e poi si rischia, una volta scoperti, di fare più chiasso ancora ...).
    Che dite voi?
    Chiamami Jena ..........

  5. #5
    Io SO! Tu impara, quindi L'avatar di iamalfaandomega
    Registrato il
    10-02
    Località
    Varese
    Messaggi
    14.008
    Che i videogiochi sono più difficili da gestire di tutte le altre arti.
    I am Alpha and Omega, the Beginning and the End, the First and the Last

    Né dei, né giganti

  6. #6
    Utente
    Registrato il
    09-03
    Messaggi
    183
    Certo la notizia mi reca un certo dispiacere ma comunque finchè c'è Albini "Random" non mi preoccupo.
    Sarebbe bello ritrovare su VG alcuni vecchie conoscenze di Game Power ( Apecar) o di Z (la posta di "Ghizmo" era superba)
    __________BeFox___________

  7. #7
    Utente L'avatar di Rozz Williams
    Registrato il
    02-04
    Messaggi
    25
    ma il nome di Apecar non era nei primi numeri di Nintendo rivista ufficiale?

    poi è scomparso...

    dov'è?
    qualcuno lo sa?
    I went away alone
    With nothing left
    But faith

  8. #8
    Utente L'avatar di Marko
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    37.168
    Jena

    Chiariamo subito 2 cose: 1) anche senza loro due la rivista può continuare;
    Ci andrei cauto con questa affermazione, già VG senza IF perderà molto carisma...

  9. #9
    Team Impact L'avatar di Neo
    Registrato il
    10-02
    Località
    Matrix
    Messaggi
    10.677
    Bah, i redattori vanno e vengono, quello che rimane è la rivista. Certo non può far piacere se due redattori bravi e professionali come loro abbandonano, ma sono scelte professionali loro e quindi non le discuto.
    "Vorrei essere nato al contrario per poter capire questo mondo storto" [Jim Morrison]

  10. #10
    Utente L'avatar di Cornelio
    Registrato il
    03-04
    Messaggi
    64
    Non tutto il male viene per nuocere...
    E' vero che con IF la rivista perderà carisma, ma potrebbe guadagnarne in contenutistica: spesso gli articoli di VG erano intrisi di arte oratoria accademica anzichè di contenuti, soprattutto le recensioni.

  11. #11
    Cornelio

    Non tutto il male viene per nuocere...
    E' vero che con IF la rivista perderà carisma, ma potrebbe guadagnarne in contenutistica: spesso gli articoli di VG erano intrisi di arte oratoria accademica anzichè di contenuti, soprattutto le recensioni.
    Non direi proprio. Potresti almeno apportare degli esempi di questo ostentamento di "arte oratoria accademica" citando dei passi, o delle recensioni carenti sul contenuto in favore di questi supposti virtuosismi formali.
    Also known as outerworld.

    Mi trovate su The First Place - Cultura del videogioco

  12. #12
    Utente L'avatar di Cornelio
    Registrato il
    03-04
    Messaggi
    64
    inutileid

    Non direi proprio. Potresti almeno apportare degli esempi di questo ostentamento di "arte oratoria accademica" citando dei passi, o delle recensioni carenti sul contenuto in favore di questi supposti virtuosismi formali.
    In generale una delle critiche piu' importanti apportate da tutti a VG, per spiegarne anche le scarse vendite, è la profondità delle recensioni. Spesso appaiono un po' superficiali e tralasciano una descrizione approfondita di tutti gli aspetti del gioco in favore di un'originalità della trattazione, anche a livello linguistico. Gli stessi redattori di VG affermano che "VG non è una guida per gli acquisti". Memore anche delle recensioni di IF su Super Console, mi sembra di poter dire che lui fosse un caldeggiatore di questo stile.
    Diverse recensioni di VG non mi sono piaciute, ad esempio quella di Project Gotham Racing 2: lo stesso concetto viene ripetuto con linguaggio elegante per tutta la recensione tralasciando tutti gli altri aspetti (ad esempio non viene detto nulla sulla grafica fotorealistica, vero punto di forza del gioco!)
    Altro esempio è la recensione di Forbidden Siren: viene ripetuto mille volte che lo stile narrativo è originale e geniale, ma non viene detto quasi nulla del resto...

  13. #13
    Redattore L'avatar di pape
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    9.791
    Cornelio [size=1]

    (ad esempio non viene detto nulla sulla grafica fotorealistica, vero punto di forza del gioco!)
    Non sono d'accordo. La grafica non sarà mai il punto di forza di un gioco. POtrà essere una componente interessante, piacevole, ma mai il fulcro. AL massimo lo stile grafico può fare la differenza, ma non certo il numero di poligoni o la risoluzione delle texture.

    Altro esempio è la recensione di Forbidden Siren: viene ripetuto mille volte che lo stile narrativo è originale e geniale, ma non viene detto quasi nulla del resto... [/i]
    C'è anche da dire che un gioco come FS è quasi solo narrazione. Oltre a quello ci sono gli enigmi, ma uno gioca a questi titoli per godersi una storia, per provare emozioni, non certo per l'azione serrata o il bilanciamento delle armi.

    Pape

  14. #14
    Near Death Happiness L'avatar di Ghost_7
    Registrato il
    05-03
    Località
    Melnibonè
    Messaggi
    1.425
    A me delle recensioni di Videogiochi non ne è piciuta neanche una (o quasi). Oltretutto, il paragone con Super Console neanche lo farei: era una rivista diversa ed era in edicola quando ancora i VG non erano sulla bocca di tutti (quasi tutti).
    Però io Videogiochi non la compro mica per le recensioni. Per quelle ce ne sono di riviste...
    And the rapids of my heart
    Will tear your ship of love apart

  15. #15
    Lampo Style L'avatar di lampofinale
    Registrato il
    10-02
    Località
    Magenta - MI
    Messaggi
    9.555
    Ghost_7

    A me delle recensioni di Videogiochi non ne è piciuta neanche una (o quasi).
    Rileggiti la recensione di Call Of Duty (capolavorica IMHO).
    Lampofinale è un Thrasher convinto ed un videogiocatore assiduo.
    Le sue opinioni non coincidono necessariamente con quelle di GamesRadar.

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •