• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: l'origine dell'amore

Cambio titolo
  1. #1
    uno di passaggio L'avatar di Wiald
    Registrato il
    10-02
    Località
    Colchester, UK
    Messaggi
    2.770

    l'origine dell'amore

    In un tiepido pomeriggio romano di fine estate, domenica scorsa, mi sono ritrovata immersa in una discussione sulle “origini”, ossia il principio delle cose, il loro momento iniziale, il problema della loro formazione, la derivazione, la provenienza, la discendenza, il punto di partenza di tutto ciò che è al mondo. Il ragionamento era generale, inerente al concetto stesso di origine, ma presto ho perso il filo del discorso e mi sono persa nei miei pensieri, ritrovandomi a rimuginare sull’origine dell’amore, e sono arrivata ad una conclusione: è il bacio, l’incontro leggero o prepotente delle labbra, che ci inizia alle gioie dell’amore.
    Possiamo credere di amare qualcuno sino allo spasimo, tormentarci o bearci di pensieri romantici, giurare amore eterno e vivere nel sogno dell’altro, camminare su marciapiedi di soffici nuvole o passare tra le fiamme di un inferno terrestre, ma solo quando finalmente baciamo capiamo cosa è l’amore, e soprattutto sappiamo se il nostro è amore. E’ come se il bacio mantenesse una promessa: se nello sguardo degli amanti c’è la promessa dell’amore solo nel bacio c’è la certezza: quando gli sguardi si incontrano si stabiliscono i prodromi di un rituale, un approccio, un incantesimo, ma è il bacio a stabilire la vera alchimia, a lanciare l’incantesimo di 2 bocche prese l’una dall’altra, e poiché è con la bocca che noi diciamo tutte le nostra parole, il silenzio a cui gli amanti sono costretti dal bacio è la loro sottile certezza di un’assoluta verità.
    Non scopro niente, lo ha già scritto Rostand nel suo “Cyrano”: “Ma poi cos’è un bacio? Un giuramento fatto un poco più a presso, un più preciso patto, una confessione che sigillar si vuole, un apostrofo rosa tra le parole t’amo”.



    http://tulipanogiallo.blogspot.com/2...o_archive.html

    Non parlare se quello che devi dire non è meglio del silenzio
    Ultima modifica di Wiald; 29-02-2004 alle 14:57:52

    la via per il superamento di sé è la liberazione dalle aspirazioni mediocri

  2. #2
    aka "Music~Man" L'avatar di Valiant
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    24.562
    quindi?

    risposta all'MP: non capisco la finalità del messaggio, tutto qui
    Ultima modifica di Valiant; 29-02-2004 alle 14:46:18

  3. #3
    Momentaneamente assente L'avatar di roland
    Registrato il
    12-02
    Località
    22 Acacia Avenue
    Messaggi
    5.281
    Il bacio è solo una parte del rapporto, a parer mio.
    Non basta essere bravi, bisogna essere i migliori.

  4. #4
    Bannato L'avatar di Falco Bianco
    Registrato il
    11-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    17.264
    roland

    Il bacio è solo una parte del rapporto, a parer mio.
    quoto

    cmq sempre a proposito dell'origine dell'amore vi consiglio di ascoltare una bellissima canzone che si chiama appunto "The origin of love". questo é il testo:
    When the earth was still flat,
    And the clouds made of fire,
    And mountains stretched up to the sky,
    Sometimes higher,
    Folks roamed the earth
    Like big rolling kegs.
    They had two sets of arms.
    They had two sets of legs.
    They had two faces peering
    Out of one giant head
    So they could watch all around them
    As they talked; while they read.
    And they never knew nothing of love.
    It was before the origin of love.

    The origin of love

    And there were three sexes then,
    One that looked like two men
    Glued up back to back,
    Called the children of the sun.
    And similar in shape and girth
    Were the children of the earth.
    They looked like two girls
    Rolled up in one.
    And the children of the moon
    Were like a fork shoved on a spoon.
    They were part sun, part earth
    Part daughter, part son.

    The origin of love

    Now the gods grew quite scared
    Of our strength and defiance
    And Thor said,
    "I'm gonna kill them all
    With my hammer,
    Like I killed the giants."
    And Zeus said, "No,
    You better let me
    Use my lightening, like scissors,
    Like I cut the legs off the whales
    And dinosaurs into lizards."
    Then he grabbed up some bolts
    And he let out a laugh,
    Said, "I'll split them right down the middle.
    Gonna cut them right up in half."
    And then storm clouds gathered above
    Into great balls of fire

    And then fire shot down
    From the sky in bolts
    Like shining blades
    Of a knife.
    And it ripped
    Right through the flesh
    Of the children of the sun
    And the moon
    And the earth.
    And some Indian god
    Sewed the wound up into a hole,
    Pulled it round to our belly
    To remind us of the price we pay.
    And Osiris and the gods of the Nile
    Gathered up a big storm
    To blow a hurricane,
    To scatter us away,
    In a flood of wind and rain,
    And a sea of tidal waves,
    To wash us all away,
    And if we don't behave
    They'll cut us down again
    And we'll be hopping round on one foot
    And looking through one eye.

    Last time I saw you
    We had just split in two.
    You were looking at me.
    I was looking at you.
    You had a way so familiar,
    But I could not recognize,
    Cause you had blood on your face;
    I had blood in my eyes.
    But I could swear by your expression
    That the pain down in your soul
    Was the same as the one down in mine.
    That's the pain,
    Cuts a straight line
    Down through the heart;
    We called it love.
    So we wrapped our arms around each other,
    Trying to shove ourselves back together.
    We were making love,
    Making love.
    It was a cold dark evening,
    Such a long time ago,
    When by the mighty hand of Jove,
    It was the sad story
    How we became
    Lonely two-legged creatures,
    It's the story of
    The origin of love.
    That's the origin of love.

    le parole sono davvero bellissime

  5. #5
    GG L'avatar di Fry88
    Registrato il
    01-04
    Località
    Milano
    Messaggi
    5.452
    Wiald non capisco le finalità dei tuoi messaggi

  6. #6
    uno di passaggio L'avatar di Wiald
    Registrato il
    10-02
    Località
    Colchester, UK
    Messaggi
    2.770
    se avessi voluto dire più di quanto ho scritto l'avrei fatto.

    la via per il superamento di sé è la liberazione dalle aspirazioni mediocri

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •