Retrogame Magazine: il nuovo numero è in edicola dal 28 aprile

 

L’avete aspettata a lungo e ammettiamo di avervela fatta sudare un bel po’… Di cosa stiamo parlando? Ma naturalmente del nuovo numero di Retrogame Magazine, la rivista che è “vecchia” per definizione… e a noi piace così. Un numero ricco di sorprese, per veri amanti del gaming d’annata, di qualunque età. Tutto questo lo trovate a partire dal 28 aprile in edicola, mentre al VIGAMUS – Il Museo del Videogioco è già arrivata. Se volete acquistarla online, potete andare sul sito di SpreaStore, dove potrete anche abbonarvi.

CLICCA QUI PER ACQUISTARE LA RIVISTA

Questo numero lo apriamo in maniera leggendaria. Già, perché parliamo della Leggenda per eccellenza, quella di Zelda, che ci fa sognare fin dal 1986 con l’epico scontro tra i tre possessori della Triforza. All’interno di Retrogame Magazine troverete un approfondito speciale su tutti gli episodi classici della saga, da The Legend of Zelda per NES fino a Majora’s Mask per Nintendo 64. Pronti ad asciugarvi la lacrimuccia per la nostalgia?

Ma il buon Link è assolutamente in buona compagnia questo numero: al suo fianco infatti troviamo il ragazzo prodigio, Mega Man, a cui abbiamo dedicato uno speciale in occasione del suo trentesimo compleanno. Ma il nostro TARDIS redazionale vi porterà ancora più indietro nel tempo, quando Rare si chiamava ancora Ultimate Play the Game e sfornava capolavori come Atic Atac e Sabrewulf. Se questi nomi non vi dicono nulla… be’, è tempo di rimediare!

Tantissimi altri giochi vi aspettano in questo numero, come una retrospettiva sui giochi lovecraftiani, con tanto di intervista a Denis Dyack, autore del capolavoro horror Eternal Darkness: Sanity’s Requiem. Per gli appassionati di hardware segnaliamo invece uno speciale sullo sfortunato Philips CD-i, anche conosciuto come la macchina che diede ai natali allo Zelda più brutto di sempre, tanto per rimanere in tema. E inoltre, assisterete allo scontro degli scontri: C64 contro ZX Spectrum. Abbiamo interpellato per voi i due massimi esperti in materia in Italia, Carlo Pastore e Alessandro Grussu. E sono volate scintille!

E ancora, giochi giapponesi che credevate (o speravate) di aver dimenticato, cult indimenticabili, conversioni da urlo (in tutti i sensi), arcade leggendari e tanto, tanto altro ancora!