Movies
   

L’Isola del Cinema: appuntamenti ed ospiti dal 15 al 17 luglio

di 15/07/2016
 

Continua la programmazione cinematografica dell’edizione numero ventidue de L’Isola del Cinema, ospitata nell’esclusiva location dell’isola tiberina di Roma sino al 4 settembre. Questa sera, 15 luglio, l’Arena Groupama presenta alle 21.30 la proiezione di Room dell’irlandese Lenny Abrahamson basato sull’omonimo romanzo di Emma Donoghue, tra i film più apprezzati dell’ultima stagione. Interpretato da Brie Larson, che si è aggiudicata il Premio Oscar per la categoria Miglior Attrice, il film racconta di una madre e di un figlio costretti a vivere in una stanza di 9mq senza finestre fino a quando la forza di volontà e l’indissolubile legame li spingeranno a progettare la fuga. Dopo l’esordio di ieri, continua fino a domenica la quarta edizione della Rassegna Romana del Cinema Catalano organizzata da Atrium Film: stasera, alle 22 al Cinelab, proiezione in lingua originale di Barcelona nit d’ivern – Barcellona notte d’inverno, di Dani de la Orden in cui nel corso di una magica notte sotto il cielo di Barcellona vari personaggi si incrociano tra storie di amore passionali e agrodolci. Il lungometraggio sarà preceduto dal corto La inquilina; al termine gli spettatori potranno degustare vini e prodotti tipici di questa regione autonoma situata nel nord est della Spagna. Alle 19 prevista allo Schermo Tevere la presentazione del libro “Sfida all’ok Dakar” (Neo Edizione, 2015) di Otello Marcacci, romanzo beffardo e picaresco che rintraccia gli ingredienti alla base di ogni rinascita. A seguire Francesco Miccichè mostra Lino Miccichè, mio padre, documentario del 2013 che racconta della vita del noto critico e storico del cinema Lino Miccichè.

Domani, sabato 16 luglio alle 21.30 in Arena, è la volta del film campione di incassi Spectre, ultimo episodio della saga dedicata all’agente 007 (Daniel Craig) diretto da Sam Mendes (American Beauty, Era mio padre, Revolutionary Road, Skyfall) e girato anche a Roma, nei luoghi più iconici della Capitale e sulle sponde del Tevere dove sorge l’Isola Tiberina e dove la celebre Aston Martin DB10 ha sfrecciato a tutta velocità grazie alle doti memorabili dell’ammaliante ed abile agente segreto. Dalle ore 22, al CineLab, il terzo appuntamento con la Rassegna Romana del Cinema Catalano prevede la proiezione del corto 2037 seguito da El camí més llarg per tornar a casa – Il cammino più lungo per tornare a casa, film indipendente diretto dallo scrittore e regista Sergi Perez che, in questo suo lungometraggio di esordio, racconta del dolore della perdita e del bisogno di ricominciare. Il libro di Maria Castaldo e Michele Gardoni, “Il senno di noi” (David and Matthaus, 2016), sarà presentato alle 19 presso lo spazio letterario dello schermo; l’opera tratta argomenti delicati e purtroppo sempre attuali, come la violenza sulle donne in ogni sua forma, sia fisica che psicologica. Subito dopo, nello stesso spazio, atteso il convegno dedicato alle donne.

Chiude la settimana L’attesa, film diretto da Piero Messina tra le opere che si contenderanno il Premio Groupama Assicurazioni Opera Prima e seconda. Nel corso della serata il regista introdurrà il film ed al suo fianco ci sarà Giorgio Colangeli, tra i protagonisti di questo racconto a metà tra morte e sopravvivenza. Ultimo dei film in programma al CineLab, nell’ambito della Rassegna Romana del Cinema Catalano, è il documentario (in versione originale sottotitolato in italiano) del regista Albert Solè, Los recuerdos de hielo – I ricordi del ghiaccio, su una eccezionale scienziata che ha dedicato la vita alla ricerca in Antartide. La pellicola sarà inoltre preceduta dal cortometraggio El Corredor.

Allo Schermo Tevere, alle 19, presentazione de “Il bacio di Siviglia” (San Paolo Edizioni, 2016) di Davide Rondoni che ha voluto indagare sull’origine del celebre don Giovanni per comprendere l’animo di questo personaggio chiacchierato. Alle 22, infine, in programma il secondo incontro della terza edizione “Essere Donne e insegnare la Bellezza”, evento multidisciplinare dedicato alle donne che con il loro lavoro e l’impegno creano, ispirano, insegnano, conservano, riusano e valorizzano la “bellezza”. In questa occasione Cecilia Pagliarini presenta “L’amore in camera”, proiezioni di cinema vintage con musica swing e tip-tap live.





Loading Facebook Comments ...