Retro
   

Debutta sul web l’avventura testuale Fuga dall’Acropoli

di 06/05/2017
 

Da pochi giorni è online Fuga dall’Acropoli, il secondo gioco della serie dedicata ai viaggi nel tempo iniziata dall’episodio In cerca di Tesla, prima delle avventure testuali sviluppate dagli studenti del corso di videogame design e programmazione a oggetti dell’ Istituto Tecnico Guglielmo Marconi di Imperia. Un progetto tutto italiano dunque.

Dietro al l titolo si nasconde infatti un autore italiano leggendario che è tra i più stimati e seguiti scrittori di Text Adventure nostrane. Si tratta del game designer Marco Vallarino, celebre per opere come Enigma, Darkiss, ZigamusNel mondo di Ayon o Il giardino incantato, disponibili gratuitamente sul sito ufficiale dell’autore.

Trovate l’articolo di GamesVillage sul primo gioco della serie, In cerca di Tesla, a questo LINK.

La cover del gioco, disegnata da Anna Pesce, Fuga dall’Acropoli ci riporta subito ai temi dell’antica grecia, setting in cui è basato il titolo

Le avventure testuali appartengono ad un genere oggi decisamente di nicchia che ha scritto la storia dei videogiochi, grazie a case quali Infocom ed opere come Zork. Le opere sono composte da videogiochi basati sul solo testo, e si basano su una narrazione  interattive in cui il  giocatore viene immerso completamente nella storia, diventando protagonista attivo. Ed il tutto grazie al motore grafico più potente che esista… il cervello umano! Anche L’Italia ha prodotto diverse opere di questo affascinante genere, grazie ad autori come Enrico Colombini, con la sua Avventura nel Castello o Bonaventura di Bello, noto come BDB, autore di oltre sessanta opere del genere, tra cui Dimensione Sconosciuta e lo stesso Marco Vallarino, autore poliedrico che ha prestato il suo talento anche all’universo teatrale.

Gli studenti dell’istituto Marconi di Imperia in compagnia dei professori del game designer Marco Vallarino

Ecco cosa dice Marco Vallarino a proposito del progetto:

Il corso che tengo a scuola, dura da ottobre a maggio, una volta alla settimana, e come esperto di videogames, è inserito nell’ alternanza scuola-lavoro.

Però il gioco, essendo ad interfaccia testuale, quindi proponendo testi da far scrivere dai ragazzi, e quindi da leggere e superare per arrivare alla fine della storia, impongono correttezza ortografica, sintattica. Decisamente la grafica non è tutto!

Il titolo è realizzato tramite il programma Inform6 – formato Z-Code per le piattaforme PC Windows, PC Linux, Apple Mac OS X, e per i due principali formati mobile, Android e iOS. Fuga dall’Acropoli è disponibile per il download gratuito sul portale specializzato italiano Old Games Italia al seguente LINK. Non perdetelo!

Di seguito un video dedicato a Fuga dall’Acropoli tratto dal canale Mille e Una Avventura:





Loading Facebook Comments ...