Retro
   

Rusty per NEC PC98 tradotto in inglese dopo 24 anni

di 10/05/2017
 

Rusty è un titolo poco noto per una macchina relativamente oscura, il sistema giapponese NEC PC98. L’avventura ci vede nei sensuali panni di Rusty Sprinkle, una eroina che vestita da mistress giapponese armata di frusta, corsetto nero in latex e tacchi alti, decide di combattere il male assoluto, rappresentato dalla vampira Bloody Mary che ha deciso di rapire tutte le ragazze vergini di un piccolo ed anonimo villaggio della Romania per berne il sangue ed utilizzarlo per riuscire a risvegliare il mefistofelico Conte Monte Carlo, ormai deceduto da ben trecento anni!

 

La sensuale eroina Rusty Sprinkle, che pare provenire da un circolo BDSM giapponese piuttosto che da una stirpe di cacciatori di vampiri!

Il titolo è uno dei migliori cloni della serie vampiresca di Konami Castlevania vista su diversi sistemi ed iconica non solo per il retrogaming ma per l’intero settore dei videogiochi. Il titolo ha debuttato in patria nel mese di luglio del 1993 ma, per motivi commerciali, non è mai stato tradotto per il mercato occidentale.C-Lab, lo sviluppatore originale, non lo riteneva infatti adatto all’occidente, e allo stesso modo la pensava la NEC. Nemmeno in fase di conversione per i più diffusi sistemi PC basati su MS-DOS Rusty è riuscito a sbarcare in Occidente, restando confinato in terra nipponica. Perlomeno fino ad oggi.

Dopo ben ventiquattro anni, infatti, il portale specializzato in emulazione ed hack ROMhacking, ha pubblicato una utile traduzione in lingue inglese per Rusty realizzato da un programmatore indipendente fan del gioco di C-Lab chiamato in rete 46 OkuMen. Se nel 1993 siete impazziti per un titolo di culto come Castlevania: Rondo of Blood ed avete potuto sognare Rusty solo vedendolo sulle riviste di settore ora potere rimediare a questa triste lacuna.

Trovate Rusty in versione ROM con tanto di patch di traduzione sul portale appena citato al seguente LINK.
Di seguito un video dell’originale Rusty per PC98 tratto dal canale World of Longplays:

 





Loading Facebook Comments ...