Tech
   


Intel Extreme Masters, il più grande evento di eSport

di 20/03/2017
 

Intel Extreme MastersIntel ed ESL hanno dato il benvenuto a 173.000 tifosi al più grande evento mondiale
di eSport della storia.

Intel Extreme Masters Katowice 2017 ha registrato un incremento della partecipazione, del pubblico online e della portata sui social media, espandendo l’esperienza del festival e presentando la più grande vetrina di demo di realtà virtuale nel mondo degli eSport.

Intel Extreme Masters (IEM), il circuito globale di gaming professionale più longevo al mondo, ha celebrato l’entusiasmante conclusione della sua undicesima edizione tornando a Katowice, in Polonia, per il campionato del mondo 2017.
I migliori team mondiali, tra cui i campioni di IEM Oakland 2016 e IEM Gyeonggi 2016, si sono affrontati sul palco principale della Spodek Arena, per un montepremi di 650.000 dollari, in tre fra i principali videogame di eSport: Counter Strike: Global Offensive (CS:GO), League of Legends e StarCraft® IIIntel Extreme Masters

 “Non riesco a credere che l’evento di Katowice abbia già cinque anni, e che diventi ogni volta più grande e più straordinario”, ha affermato Michal Blicharz, Vice President of Pro Gaming di ESL. “Siamo orgogliosi di poter tornare da questo pubblico ogni anno e condividere un’esperienza meravigliosa con tutti i presenti nella Spodek Arena e con tutto il mondo degli eSports che ci guarda.”

Intel Extreme Masters Katowice ha surclassato tutte le aspettative con una partecipazione e un’audience da primato”, ha dichiarato Frank Soqui, General Manager del Virtual Reality and Gaming Group di Intel. “La passione per gli eSports della comunità dei gamer è evidente, e Intel è fiera di continuare ad offrire le migliori esperienze di gaming ai tifosi di tutto il mondo: con i tornei IEM, stimolando lo sviluppo di contenuti destinati alla realtà virtuale e migliorando il modo in cui gli utenti giocano utilizzando i processori e la tecnologia Intel.”

 

Crescita a due cifre nelle metriche principali

Insieme ai 173.000 tifosi che hanno partecipato all’evento nello stadio e al festival correlato nel corso di due weekend, il campionato mondiale Intel Extreme Master 2017 ha raggiunto più di 46 milioni di spettatori unici online, una crescita del 35% rispetto all’evento dello scorso anno. L’evento è stato il più trasmesso nella storia dell’ESL, con 70 partner televisivi e digitali in tutto il mondo che hanno prodotto e distribuito contenuti in 19 lingue. Il campionato mondiale ha raggiunto 55 milioni di tifosi sui canali di social media attraverso live streaming, clip di sintesi e servizi speciali su Twitter e Facebook, superando i 30 milioni di spettatori raggiunti lo scorso anno.

La popolarità e il coinvolgimento della trasmissione in realtà virtuale cresce del 200%

Intel Extreme MastersIntel e ESL hanno collaborato con SLIVER.tv per offrire ai tifosi di tutto il mondo uno sguardo sull’azione in prima persona con la nuova esperienza virtuale dello stadio per eSports, che offre un ambiente immersivo basato su realtà virtuale a 360° che include statistiche live, replay e punteggi in tempo reale. Lo streaming in realtà virtuale ha registrato una crescita del 200% del numero massimo di spettatori simultanei rispetto al primo live streaming in realtà virtuale di IEM Oakland, con 340.000 spettatori unici sintonizzati sulla trasmissione in realtà virtuale.

 

IEM Expo

Sul palco di IEM Expo si sono svolte altre quattro gare, compresa Intel Challenge Katowice 2017, in cui si sono scontrati i migliori team femminili di CS:GO; i principali team di Heroes of the Storm si sono battuti per il titolo Western Clash e i team CROSSFIRE di tutto il mondo hanno partecipato a CROSSFIRE IEM Expo Invitational. I tifosi polacchi di eSports hanno potuto seguire la finalissima della Polish Cybersport Cup, che ha incoronato due nuovi campioni nelle gare di CS:GO eLeague of Legends. È stata la prima volta in assoluto che il campionato del mondo Intel Extreme Masters si è svolto per due weekend consecutivi, il 25-26 febbraio e il 3-5 marzo 2017.

 

Intel Extreme MastersNella Spodek Arena di Katowice, i tifosi hanno visitato uno showcase che ha offerto dimostrazioni di come la tecnologia Intel® sia in grado di accelerare l’innovazione. IEM Expo ha presentato potenti videogame per PC che giravano su processori Intel® Core™ di settima generazione, un VR Games Festival e un torneo in realtà virtuale, demo interattive tra cui il visore per la merged reality Project Alloy di Intel e postazioni per la visione in realtà virtuale a cura di SLIVER.tv.

 

Intel Extreme MastersDopo due weekend di gare da brivido e sensazionali risultati a sorpresa, i nuovi vincitori hanno sollevato il trofeo del campionato mondiale Intel Extreme Masters Katowice. Di seguito tutti i vincitori:

-League of Legends: Flash Wolves ha estromesso G2 Esports diventando campione del mondo IEM 2017 di League of Legends.

-Counter-Strike: Global Offensive: Astralis ha battuto FaZe Clan vincendo il campionato del mondo Intel Extreme Masters 2017 di CS:GO.

-StarCraft II: Jun “TY” Tae Yang ha conquistato il primo premio battendo Kim “Stats” Dae Yeob e diventando il campione del mondo IEM di StarCraft II.

-Intel Challenge Katowice 2017: una collaborazione tra Intel, ESL e AnyKey per favorire la diversità negli eSport. Alla fine, Team Secret ha sconfitto Team Dignitas e ha vinto il campionato.

-Heroes of the Storm Global Championship Western Clash 2017: Team Dignitas si è fatto largo tra i migliori team di Heroes of the Storm accaparrandosi il titolo di miglior team in occidente.

-CROSSFIRE IEM Expo Invitational: il team cinese SuperValiant Gaming ha sconfitto tre team europei conquistando il primo posto in CROSSFIRE IEM Expo Invitational.

-Polish Cybersport Cup: i membri di Pompa Team sono stati incoronati nuovi campioni di League of Legends, mentre PRIDE ha conquistato il primo posto nel torneo CS:GO.