Tech
   


EK M.2 NVMe, ByeBye temperature alte su SSD M.2

 

EK ha lanciato una soluzione congeniale, a quello che è il problema che affligge gli SSD in formato M.2, il risultato è EK M.2 NVMe Heatsink, ad un prezzo abbastanza accattivante.
L’azienda slovena, leader nel settore del raffreddamento a liquido, questa volta ha preferito costrutire un dissipatore passivo, che consente una diminuzione tra gli 8-11 gradi e anche di più in base all’air-flow all’interno del case.

Se è pur vero, che gli SSD M.2 hanno delle performance superiori rispetto agli SSD tradizionali, purtroppo, un po’ per lo stress a cui sono sottoposti, un po’ per il luogo un po’ sacrificato all’interno del case, spesso vanno incontro al “throttling“; un calo prestazionale che tende a cautelare il prodotto dalle alte temperature.

Il dissipatore è riutilizzabile e intercambiabile a costo che si tratti di un SSD NVMe a unità single-side 2280, quindi lunghi 80mm e larghi 22mm). Essendoci un backplate sul heatsink, i connettori M.2 della motherboard devono essere alti almeno 4,2 mm.

Il prezzo
, come dicevamo, è molto accattivante:
9,96 € per l’edizione NERA
12,94 € per l’edizione NICKELATA