Tech
   

Febbre del mining Etherum carenza di schede video in Germania

di 13/07/2017
 

EtherumLa febbre del mining di Etherum ha portato a una carenza di schede grafiche tra molti rivenditori negli Stati Uniti. Ora, sembra che il problema cominci a colpire aziende oltre oceano: MindFactory, un rivenditore tedesco, ha rimosso molte schede grafiche AMD e Nvidia dalle sue mensole virtuali. L’azienda ha confermato in una e-mail a Tom’s Hardware che ha dovuto smettere di vendere i prodotti perché non ha più schede grafiche tra le mani.

Questo non è tanto sorprendente. Nelle ultime settimane, i rivenditori americani hanno innalzato i prezzi delle loro schede grafiche Nvidia GeForce GTX 1070 a circa $ 500, il che è tanto quanto il prezzo medio della più potente GTX 1080. Le schede grafiche costruite da AMD hanno visto anche aumenti dei prezzi, supponendo che tu possa trovare una.

Il problema è nato con l’aumento della popolarità del Etherum, una criptovaluta che ha avuto crescite senza precedenti negli ultimi mesi. Ciò ha portato molte persone ad acquistare schede grafiche per minare Ether. È una specie di corsa all’oro: tutti si apprestano per ottenere gli strumenti necessari per diventare rapidamente ricchi (o almeno tentare di farlo), e questo significa che non si può trovare una pala, piccone o un secchio che non costa molto più di quanto costi normalmente.

Ma questo non è stato sufficiente per fare una significativa differenza nel mercato delle schede grafiche; Le GPU di fascia media sono ancora esaurite o sono proposte a prezzi elevati. Se MindFactory è un indicatore, possiamo ben presto vedere altri rivenditori rimuovere i prodotti dal loro listino. Non ha alcun senso elencare prodotti che non si è in grado di vendere per chissà quanto tempo. Ecco cosa ha detto MindFactory nella sua email. 

“Caro cliente, Grazie per la vostra richiesta. Infatti abbiamo ordinato le GPU ma a causa della forte domanda delle schede grafiche RX e GTX legate alla produzione di criptovaluta, il produttore non può darci una data di consegna. Ci aspettiamo un tempo di consegna di almeno 3 mesi. Questa carenza interessa tutta la Germania, forse anche tutta l’Europa.

AMD e Nvidia non hanno risposto a ripetute richieste di un commento che chiarisca sulla carenza di schede grafiche, ma se i distributori stanno iniziando a rimuovere i prodotti dal listino invece di sollevare i loro prezzi o dire che sono stati venduti, le probabilità sono scarse riguardo la risoluzione di questo problema nel prossimo futuro.