Tech
   

Svelata ufficialmente la nuova line-up di Apple: ecco a voi IPhone 8, iPhone X, il nuovo Apple Watch e Apple TV!

di 12/09/2017
 

Apple, finalmente in conferenza live mondiale, ci svela la sua ultima line-up di mela-device. Nella giornata di oggi (e anche in quelle addietro) si è vociferato molto di quale dei numerosi leak sarebbe potuto essere stato vero o falso, creando scompiglio di informazioni e falsi voci. Dopo la fuga di informazioni di questo pomeriggio dal sito americano Discover che aveva messo (per errore?) in vendita la nuova gamma dei device Apple, finalmente la conferenza ufficiale ha svelato quali saranno i nuovi prodotti che si immetteranno nel mercato nel secondo semestre di quest’anno.

Il primo prodotto ad essere stato svelato nella conferenza è stato il nuovo Apple Watch, rinnovato il software per il monitoraggio del battito cardiaco, con l’aggiunta della funzionalità che controlla in tempo reale sia il battito aumenta troppo e non si sta facendo attività fisica, irregolarità che potrebbero nascondere dei reali problemi di cuore, con la nuova applicazione chiamata “Apple Heart Study”.

Il nuovo Apple Watch inoltre, supporterà un’architettura waterproof, Apple Watch Series 3 con funzionalità cellulare la rete LTE,  Nuovo processore dual-core, Siri è più rapido e Wi-Fi più veloce, un display che funge anche da antenna per LTE ed UMTS. I prezzi saranno di 329$ per la versione base e variante LTE 399$ – Italia in prima linea con preordine dal 15 settembre. La data di rilascio ufficiale del nuovo Apple Watch è stata programmata per il 19 settembre.

E di seguito, le specifiche:

Il secondo prodotto ad essere stato rivelato è stata la nuova Apple TV invece, arriva il supporto al 4K HDR, qualità delle immagini che migliora ulteriormente, ai tantissimi dettagli del 4K arriva l’HDR con colori più vivaci. Per gestire tutte queste risorse, Apple ha montato sul suo device un processore A10X di AMD. Introdotte inoltre altre feature importanti feature come l’uso di app sulla nostra Apple TV come quella di Amazon (in arrivo entro fine anno) e con l’introduzione di giochi (si, giochi!) controllabili direttamente dai comandi Siri incorporati nel device.

La Apple TV sarà disponibile dal 22 settembre. I prezzi di Apple TV sono: $149 per quella base 32GB, 179 e 199 dollari per quella 4K da 32 e 64GB

Ed ecco che per terzo, viene inserito finalmente nella presentazione il nuovissimo iPhone 8. Avremo due varianti: iPhone 8 e iPhone 8 Plus, entrambi presenteranno una scocca totalmente in vetro, sia davanti sia dietro e saranno resistenti a polvere ed acqua. Monteranno nuovi display da 4.7 e 5.5 pollici rispettivamente, speaker Stereo il 25% più potenti di quelli montati su iPhone 7, con bassi più profondi.

Per quanto riguarda l’hardware invece, presenterà il nuovo SoC A11, più potente del 30% rispetto all’A10 e una richiesta dimezzata di risorse. L’A11 include un nuovo processore d’immagine, migliora anche l’autofocus in condizioni di scarsa luminosità e riduzione del rumore di fondo nelle foto. La fotocamera invece sarà una OIS da 12MP per l’iPhone 8 e 2MP dual-cam per iPhone 8 Plus f1.8 e f2.8 con stabilizzazione d’immagine, con un ottica a tele.

Nuovo video encoder, migliore il frame rate per i video che raggiungeranno i 240fps di ripresa in 1080p, e incredibilmente il il 4K a 60fps. L’iPhone 8 vanterà una rete LTE Advanced, BT 5.0 e ricarica wireless, e  aggiungiamo inoltre che anche Apple con i suoi nuovi device entra nel mondo della Realtà Aumentata.

Di seguito ri-elenchiamo tutte le funzionalità:

I due nuovi device saranno disponibili al preordine dal 15 settembre, e messi in vendita dal 22 settembre: iPhone 8 64GB a $699 (e in aggiunta anche un modello da 256GB) e 799$ per il Plus.

Ed ecco il momento più importante di tutta la conferenza: La presentazione dell‘iPhone X. Definito come il primo vero salto dal primo iPhone. Il device disporrà di un display che occupa tutta la parte frontale, con una scocca in vetro sia davanti che dietro al cellulare che offre protezione da acqua e polvere, Super retina display da 458ppi (2436×1125), display HDR, Dolby Vision e HDR10, supporterà le piattaforme video streaming con l’HDR e sarà disponibile in due versioni: Space gray e Silver.

Notiamo come il display totalmente borderless sia elegante e raffinato, con colori vividi e solidi.

Ma una delle features più innovative di questo modello, è la totale assenza dell’home button, basta un tap sul display per risvegliarlo. E’ ovviamente garantita la fluidità  per l’intero sistema, equipaggiato con tasti laterali più larghi, per accedere più facilmente anche a Siri.

E il touch ID? Dimenticatelo, da oggi c’è il Face ID, realizzato con una pletora di sensori davanti, a fianco della capsula auricolare, che funzioneranno anche al buio, garantendo una sicurezza decisamente più forte sui nostri dati, gestendo e consentendo addirittura i pagamenti con Apple Pay.  Aggiungerà nuove emoji (non ci facciamo mancare nulla), ed anche filtri snapchat.

Il tutto gira su un chip A11 Bionic neural engine,con un display da 5.8 pollici capace di compiere 600miliardi di operazioni al secondo. Notiamo invece che monta una doppia fotocamera da 12MP, dual OIS, f1.8 ed f2.8 (la fotocamera dual posteriore sembra essere identica a quella montata su iPhone 8 Plus) e quella anteriore da 7MP, migliorato il flash LED True Tone, autonomia migliorata, circa 2h in più rispetto ad iPhone 7,Ricarica Wireless Qi con AirPower, che può ricaricare iPhone, Apple Watch e altri accessori contemporaneamente.

E queste invece le specifiche complessive del nuovo iPhone X:

Ed eccoci finalmente al prezzo: iPhone X  64GB disponibile a partire da 999$. Mancano ancora informazioni riguardanti quella da 256 invece. L’iPhone X potrà essere a partire dal prossimo 27 ottobre e sarà disponibile dal 3 novembre. Invece, l’iPhone SE resiste nella line up a partire da 349$ e l’iPhone 6S a 449$

Questa infine la line-up proposta da Apple in questa conferenza.

Insomma, una conferenza davvero ricca di novità ed innovazione, soprattutto per il nuovissimo iPhone X e tutte le rivisitazioni di altri prodotti Apple già in commercio, ma sensibilmente migliorati. Seguiranno ovviamente aggiornamenti più approfonditi sui nuovi device Apple!

.





Loading Facebook Comments ...