Videogiochi
   

Chiudi

Video


Platinum Games commenta ufficialmente la cancellazione di Scalebound

di 11/01/2017
 

Kenichi Sato, Presidente e CEO di Platinum Games, attraverso una breve nota sul sito ufficiale della compagnia ha ufficialmente commentato la cancellazione di Scalebound che, dopo oltre quattro anni di sviluppo, è stato cancellato da Microsoft Game Studio. Questa le dichiarazione del responsabile del team di sviluppo:

“Siamo dispiaciuti per la cancellazione di Scalebound, specialmente per i tanti fan che avevamo dimostrato passione e interesse verso questo nostro progetto. Tuttavia, continueremo a lavorare per proporre esperienze di alta qualità, a partire da NieR Automata (in uscita a marzo) fino ai nostri prossimi titoli come Granblue Fantasy Project Re:Link e Lost Order. Ci scusiamo nuovamente e vi ringraziamo per il vostro supporto.”

Continua dunque il mistero e, soprattutto, il chiedersi quali siano stati i reali motivi che hanno portato a tale rottura tra le due parti. Al momento non sappiamo se Scalebound possa avere un futuro, non resta dunque che attendere e capire se un altro publisher potrà o meno acquistare l’IP e proseguire l’opera di Hideki Kamiya.