Videogiochi


Konami risponde a Diego Armando Maradona riguardo la presenta in PES 2017

 

Continua la vicenda che vede protagonista Konami e Diego Armando Maradona, che ha visto il campione argentino accusare fortemente gli sviluppatori per aver inserito in maniera illecita la sua figura all’interno del loro ultimo titolo calcistico, PES 2017. Questa la risposta dell’azienda nipponica:

In questo momento, stanno circolando notizie che riportano come in Pro Evolution Soccer 2017 ci sia un calciatore utilizzato senza permesso. Questo non corrisponde al vero, la compagnia sta utilizzando l’immagine dell’aleta in modo corretto, sulla base delle licenze e dei contratti concessi.

Vi aggiorneremo sui nuovi sviluppi non appena una delle due parti rilascerà nuove dichiarazioni.