Videogiochi

Destiny 2: gli sviluppatori promettono un miglioramento immediato per l’endgame

di 13/10/2017
 

È trascorso poco più di un mese dalla release di Destiny 2 e moltissimi giocatori hanno già speso un numero considerevole di ore nell’esplorazione della mappa di gioco e nel completamento di tutte le attività secondarie messe a loro disposizione. Una delle critiche più significative mosse nei confronti del gioco, tuttavia, riguarda proprio le fasi finali dell’avventura, ovvero il cosiddetto endgame.

Al termine del suo percorso, Destiny 2 non offre, infatti, la profondità e la ricchezza che sarebbe stato lecito attendersi. Raggiungere il massimo in ogni aspetto del proprio personaggio, dunque, risulta fin troppo semplice e i giocatori non si sentono invogliati a portare avanti la loro esperienza con il titolo.

Durante il proprio aggiornamento settimanale, Bungie ha fatto sapere di essere perfettamente a conoscenza di queste critiche, le quali sono state prese in serissima considerazione dalla compagnia. Non sono stati forniti, tuttavia, dei dettagli specifici sulle eventuali soluzioni che verranno proposte. Gli sviluppatori, comunque, hanno fatto sapere che si stanno confrontando internamente per trovare una soluzione rapida al problema.

Stando alle parole del team di sviluppo, la compagnia dovrebbe riuscire a presentare delle soluzioni in tempi davvero brevi. Il Community Manager, Chris “Cozmo” Shannon, ha fatto sapere che: “Stiamo ascoltando, ma abbiamo bisogno di tempo per digerire il tutto e progettare la soluzione migliore per il futuro. Avremo qualcosa di nuovo da riferire molto presto. Continuate a seguirci e mandate avanti questa discussione positiva“.