Videogiochi

Death Stranding, Kojima svela nuovi dettagli?

 

Death Stranding, titolo misterioso di Hideo Kojima torna a far parlare di se. Nei giorni scorsi fu la volta di Guillermo Del Toro, amico del celebre sviluppatore, che ha svelato di essere in attesa di provare il gameplay del gioco nelle prossime settimane e oggi tocca proprio a lui, Kojima-San, alimentare le fantasie e le speculazioni dei fan.

Con il tweet che vi riportiamo proprio qua sopra infatti il papà di Metal Gear Solid ha alimentato le speculazioni dei fan. Quello che a prima vista sembra una semplice immagine promozionale di accessori diventa un probabile indizio sul gioco. Come potete vedere Kojima dichiara che queste targhette sono la replica esatta di quelle indossate dal protagonista del gioco. Nell’ingrandimento si può notare una formula: si tratterebbe della formula matematica del Raggio di Schwarzschild. Questa formula è, stando a Wikipedia (mica siamo astrofisici!), legata a “…la distanza dal centro di distribuzione di massa a simmetria sferica che da origine alla metrica di Schwarzschild, alla quale si trova, secondo la relatività generale, l’orizzonte degli eventi“.

Buchi neri, in soldoni. Avete presente quei ciclopici ammassi di ipergravità in grado di prendere i fotoni e farne ciò che vogliono, persino intrappolare la luce stessa? Ecco, quelli. Per ora non è chiaro se questo sia effettivamente un indizio su alcune meccaniche di gioco (come, ad esempio, qualche potere del protagonista anzi che la possibilità di risolvere enigmi o puzzle) che ritroveremo in Death Stranding. Per ora vi vi invitiamo a rimanere sulle  nostre pagine per essere costantemente aggiornati sul titolo di Hideo Kojima.