ea sports fc 24

EA Sports FC 24 Guida: cinque consigli per partire al meglio con il Ultimate Team

EA Sports FC 24 è finalmente arrivato, per la gioia di tutti gli appassionati, soprattutto quelli che vogliono subito lanciarsi sulla modalità Ultimate Team. Quest’anno, complice anche il re-branding, l’arrivo delle calciatrici e in generale un forte scossone ad alcune dinamiche di gameplay, approcciarsi alla modalità regina di EA Sports non è semplice come potrebbe sembrare, ragion per cui abbiamo deciso di stilare una piccola lista di consigli, pensati proprio per aiutare i giocatori a partire con il piede giusto. Siete pronti? La stagione è appena iniziata e noi siamo già carichi!

ea sports fc 24

EA Sports FC 24: fare le SBC base e avanzate è obbligatorio

Il primo passo da fare per iniziare al meglio il viaggio in compagnia di EA Sports FC 24, oggi come ieri, è quello di fare le prime SBC (sfide creazione rosa) che danno accesso, in alcuni casi, a pacchetti molto succosi. Sfruttando i vari pacchetti iniziali, i primi coins ottenuti e in generale quelle carte difficilmente utilizzabili in game è possibile, potenzialmente, arricchire la propria rosa con tanti nuovi giocatori, che nella maggior parte dei casi possono diventare una buonissima base di partenza per le prime squadre o, alle brutte, ottimo materiale per altre SBC, magari per quelle più avanzate. In ogni caso, le SBC sono sempre più importanti nell’economia di UT e, mai come quest’anno, rappresentano un modo importante per poter puntare ai giocatori migliori.

ea sports fc 24

Tenere sempre sotto controllo gli obiettivi

Un altro step fondamentale per approcciarsi al meglio all’UT di EA Sports FC 24 è sicuramente quello di sfruttare i vari obiettivi che il gioco inserisce man mano sui server di gioco. Tra obiettivi giornalieri, settimanali, stagionali e anche quelli dei vari eventi a tema, EA Sports offre ai giocatori tantissimi modi per sbloccare diverse ricompense, che possono dare una forte spinta nella crescita del team e, perché no, un buon modo per cercare un improbabile colpo di fortuna. Il mio consiglio è quindi quello di monitorare sempre le sfide da fare e, senza strafare, cercare di farne il più possibile, proprio per evitare di lasciare tanti buoni pacchetti e bonus vari per la strada.

EA SPORTS FC 24

Non comprare i giocatori

Questo consiglio sarà difficile da accettare e rispettare, lo so bene e per esperienza, ma nella prima fase del gioco è caldamente consigliato di evitare di spendere troppi crediti, specialmente in giocatori. Considerando anche la grande instabilità del mercato nelle prime fasi del gioco, inoltre, il rischio di perdere tanti crediti sui vari acquisti è dietro l’angolo e per questo motivo consiglio caldamente di non comprare giocatori all’inizio e di utilizzare i giocatori trovati nei vari pacchetti ottenuti tramite le SBC avanzate. Certo, magari qualche giocatore di livello medio-basso per completare le rose in alcuni reparti (io ho comprato Raum e Guendouzi a 900 crediti l’uno) può valere il prezzo del biglietto ma, per il resto, non vale assolutamente la pena di muovere crediti in questa fase del gioco.

Giocare tanto offline

Lo so, lo so, vorreste subito buttarvi nella mischia nelle partite online, nelle Rivals e nelle qualifiche per la WL, giusto? E invece no, non dovete assolutamente farlo. Nella prima settimane di gioco, il mio consiglio è quello di dedicavi principalmente alle gare offline, ossia alle Squad Battle. Quest’anno, complice anche l’abbassamento della durata delle partite, fare tante Squad Battle è il modo migliore per sbloccare crediti e ambire a pacchetti molto interessanti, per giunta con giocatori scambiabili (dunque vendibili) al loro interno, ed è anche un ottima strategia per prendere confidenza con il nuovo gameplay e le sue sfaccettature, ancora, ovviamente, tutte da assimilare. In questo modo, specialmente a livelli di sfida più elevati, ogni giocatore può prendere un bel po’ di piccioni con una fava. Non male, no?

Salutare i vostri amici e parenti

L’ultimo consiglio, un po’ ironico ma nemmeno più di tanto, è quello di mettere in conto di dover sparire un po’ dalla circolazione e non sto scherzando. EA Sports FC 24, così come tutti gli ultimi capitoli della serie, può vantare un numero impressionante di cose da fare, tra obiettivi online, offline, Division Rivals da scalare e tante sfide da tenere sotto controllo, e per tal motivo è bene prendere coscienza di dover dedicare al nuovo capitolo della serie calcistica veramente tanto del vostro tempo libero. Se siete dei casual gamer, per intenderci, UT potrebbe non essere la modalità che fa per voi. In caso contrario, beh, quest’anno avrete (e avremo) veramente tante cose da fare.

Questi, chiaramente, sono dei consigli basati principalmente sull’esperienza diretta di uno che ha già passato oltre 70 ore su EA Sports FC 24 e ha giocato circa 1150 ore a FIFA 23 e, dunque, da prendere come tali. Voi cosa ne pensate? Siete in linea con il mio pensiero? Fatecelo sapere nei commenti!


Le altre guide:

Ho imparato a conoscere l'arte del videogioco quando avevo appena sette anni, grazie all'introduzione nella mia vita di un cimelio mai dimenticato: il SEGA Master System. Venticinque anni dopo, con qualche conoscenza e titoli di studio in più, ma pochi centimetri di differenza, eccomi qui, pronto a padroneggiare nel migliore dei modi l'arte dell'informazione videoludica. Chiaramente, il tutto tra un pizza e l'altra.