• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizza Risultati Sondaggio: Quante medaglie conquisterà l'Italia?

Partecipanti
15. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Torneremo indietro di trent'anni e ne vinceremo non più di 20

    2 13,33%
  • Continuerà il leggero trend negativo delle ultime edizioni e ci fermeremo tra 21 e 25

    6 40,00%
  • Ci assesteremo tra le 26 e le 30 come a Pechino e Londra

    5 33,33%
  • Eguaglieremo i risultati a cavallo tra II e III millennio, per un bottino tra le 31 e le 35

    1 6,67%
  • Una netta inversione di tendenza ci porterà ad eguagliare o superare il record di 36

    1 6,67%
Pag 3 di 3 PrimoPrimo 123
Visualizzazione risultati da 31 a 44 di 44

Discussione: [1]Casa Italia - Discussione generale + sondaggio medaglie

Cambio titolo
  1. #31
    Utente L'avatar di markus_81
    Registrato il
    07-04
    Messaggi
    10.906
    ti diranno che stanno male ed è tutto regolare, c'è il certificato...


    la ginnasta prende medicine contro la narcolessia
    PECCATO,PECCATO,PECCATO...CON TANTI ASSI
    NON CREDO ci sia in giro un altro signore che possa venire dal presidente del Milan e dire te lo porto via (kaka) perchè offro di più...CHIARO??? !
    CARO PSICONANO, CREDEVI MALE

  2. #32
    Chuck Addicted L'avatar di Francutio
    Registrato il
    11-05
    Messaggi
    27.615
    Nessun atleta professionista va a pane ed acqua, non capisco gli scandalizzati.

    Tutti (o almeno la maggior parte) si bombano entro i limiti tollerati, sfruttando ogni possibile cavillo.
    Le regole tra l'altro non sono neanche uguali per tutti, in alcuni paesi è ammesso l'uso della camera ipobarica, in altri no, ma chi la usa in uno dei paesi dove non è vietato di fatto non sta commettendo nessun illecito.

    Inutile prendersela con gli atleti, se si vuole puntare il dito con qualcuno lo si faccia contro gli organi di controllo.
    Lo sport professionistico poi è "malato" per definizione- sport e denaro insieme, brrr - pretendere che non si cerchi di primeggiare a tutti i costi mi sembra ingenuo.

  3. #33
    Mr 4 cm L'avatar di titan2010
    Registrato il
    07-06
    Località
    Tristram
    Messaggi
    27.345
    Bebe Vio ha vinto l'oro nel fioretto letteralmente umiliando tutte le avversarie (15-1 in semifinale, per dire). Se non sapete chi sia andatevi a vedere una sua intervista perchè è una persona incredibile, sono contentissimo che abbia vinto. Probabilmente domani sarà in collegamento telefonico col Trio Medusa durante Chiamate Roma, visto che sono super amici, vi consiglio di seguirlo.

    Citazione Shining Vivi Visualizza Messaggio
    La Biles ha indubbiamente una muscolatura anomala per una ragazza della sua età, Serena vabbe se confermata sta cosa sarebbe una bella bomba comunque.

    Inviato dal mio R800i con Tapatalk 2
    mah non c'è nulla da confermare in realtà, come dice Francutio fanno TUTTO quello che rientra nel regolamento, per cui se puoi corrompere un dottore per avere un certificato medico e somministrarle medicinali per la narcolessia lo fai, e non stai facendo nulla che ti possa meritare una squalifica (ok magari corrompere un dottore non è il massimo, ma vabè...). La Sharapova era stata squalificata per una cosa del genere ma perchè lì erano stati scemi a non accorgersi che il medicinale che prendeva era stato bandito punto, non c'erano più certificati medici a poterlo far passare.



  4. #34
    Utente L'avatar di markus_81
    Registrato il
    07-04
    Messaggi
    10.906
    Sarà legale ma è pur bene che si sappia...


    Questi poveri atleti che si scoprono essere tra le persone più malate del mondo fanno sempre compassione
    PECCATO,PECCATO,PECCATO...CON TANTI ASSI
    NON CREDO ci sia in giro un altro signore che possa venire dal presidente del Milan e dire te lo porto via (kaka) perchè offro di più...CHIARO??? !
    CARO PSICONANO, CREDEVI MALE

  5. #35
    Mr 4 cm L'avatar di titan2010
    Registrato il
    07-06
    Località
    Tristram
    Messaggi
    27.345
    Citazione markus_81 Visualizza Messaggio
    Sarà legale ma è pur bene che si sappia...


    Questi poveri atleti che si scoprono essere tra le persone più malate del mondo fanno sempre compassione
    oddio compassione, parliamone...sanno benissimo a cosa vanno incontro. Ok spiace che se uno ha una passione e vuole perseguirla deve per forza fare queste cose, però appunto conoscono tutti i rischi, non siamo più negli anni 70 che somministravano ormoni come caramelle ad atleti ignari.

    Che poi voglio dire, come si fa a pensare che non si bombino in sostanzialmente tutti gli sport individuali del mondo? (pure quelli di squadra, ma a maggior ragione in quelli individuali). Mi sembra estremamente ingenuo come pensiero



  6. #36
    Utente L'avatar di markus_81
    Registrato il
    07-04
    Messaggi
    10.906
    la "compassione"era leggermente ironica.... ovvio che siano "malattie" di comodo solo per ingozzarsi di farmaci vietati



    ma allora se tanto è una gara a chi ha la malattia "migliore" , che si dopino tutti liberamente e stop...
    PECCATO,PECCATO,PECCATO...CON TANTI ASSI
    NON CREDO ci sia in giro un altro signore che possa venire dal presidente del Milan e dire te lo porto via (kaka) perchè offro di più...CHIARO??? !
    CARO PSICONANO, CREDEVI MALE

  7. #37
    Mr 4 cm L'avatar di titan2010
    Registrato il
    07-06
    Località
    Tristram
    Messaggi
    27.345
    Citazione markus_81 Visualizza Messaggio
    la "compassione"era leggermente ironica.... ovvio che siano "malattie" di comodo solo per ingozzarsi di farmaci vietati



    ma allora se tanto è una gara a chi ha la malattia "migliore" , che si dopino tutti liberamente e stop...
    ah scusa avevo completamente travisato pensavo ti riferissi al fatto che poi a 50-60 anni scoprono di avere i peggio mali per via di quello che hanno preso da giovani



  8. #38
    Mentore della Palvin L'avatar di Don Dema
    Registrato il
    04-14
    Località
    SS Lazio
    Messaggi
    9.629
    Io sinceramente dubito che sia legale fornire un certificato medico che certifica che ho preso il farmaco X per la malattia Y se io non ho la malattia Y.

    DD

    [Profilo PSN]
    Moderazione in rosso e grassetto - Contattami in MP

  9. #39
    Utente L'avatar di markus_81
    Registrato il
    07-04
    Messaggi
    10.906
    Ne hanno sputtanati altri

    Wiggins, froome...
    PECCATO,PECCATO,PECCATO...CON TANTI ASSI
    NON CREDO ci sia in giro un altro signore che possa venire dal presidente del Milan e dire te lo porto via (kaka) perchè offro di più...CHIARO??? !
    CARO PSICONANO, CREDEVI MALE

  10. #40
    Chuck Addicted L'avatar di Francutio
    Registrato il
    11-05
    Messaggi
    27.615
    Citazione markus_81 Visualizza Messaggio
    ma allora se tanto è una gara a chi ha la malattia "migliore" , che si dopino tutti liberamente e stop...
    Perché dovrebbe essere migliore un liberatutti sul doping?

    I limiti sono sempre più stringenti e lo dimostrano i risultati che in diversi casi peggiorano nonostante i progressi dei metodi di allenamento, dell'alimentazione, ecc.

    Possono essere ancora più severi? Probabilmente sì - anche se non sono un medico e non posso affermarlo con sicurezza - il punto è che le regole attuali servono a tutelare gli sportivi. Che se ne possa abusare è un altro discorso e ripeto che ci proveranno sempre tutti a quei livelli (lo fanno molti amatori, figuriamoci), ma idealmente non sono sbagliate.

    Citazione Don Dema Visualizza Messaggio
    Io sinceramente dubito che sia legale fornire un certificato medico che certifica che ho preso il farmaco X per la malattia Y se io non ho la malattia Y.DD
    Non lo è.
    Il problema è che questi "scandali" si creano nella zona grigia della medicina, quella in cui è consentita una cosa così come l'altra.
    Anche basandosi sulla semplice esperienza personale sintomi uguali non vengono trattati allo stesso modo, c'è chi prende medicinali per un leggero mal di testa, per un'infiammazione alla gola o a qualche fascia muscolare.
    Non è che dal punto di vista medico sia completamente sbagliato, non so quanto sia auspicabile, ma se vai dal medico di famiglia e lamenti un dolore alla spalla è probabile che ti dica... Mmm, massì, prendi qualche bustina dell'antinfiammatorio X, tieni la ricetta.
    Mancano due ore alla tua gara, hai un leggero fastidio al ginocchio... Buttiamo giù un OKI, dai.
    Di situazioni così ne ho viste a decine io a livelli bassissimi, figuriamoci tra i professionisti.
    Se ti impegni in un determinato tipo di sforzo è praticamente scontato che tu poi abbia delle difficoltà a livello muscolare o respiratorio.
    La soluzione "naturale" sarebbe quella di fermarti, riposare e riprendere più avanti, ma se in quel momento rientri tra chi potrebbe curarsi con qualche farmaco la scelta per il professionista è scontatissima. Farmaco.



    Citazione markus_81 Visualizza Messaggio
    Ne hanno sputtanati altri

    Wiggins, froome...
    Non hanno sputtanato nessuno dei due (su altri non mi pronuncio non seguendo bene tutti gli sport), sono fatti noti, basta cercare "froome+asma" per trovare quanti articoli uno desidera, di mesi o anni fa, che analizzano gli stessi casi. Ora si sta facendo del rumore sostanzialmente per niente, qualche accenno e parola accostata di sfuggita fanno come al solito più impressione di analisi approfondite.

  11. #41
    Mentore della Palvin L'avatar di Don Dema
    Registrato il
    04-14
    Località
    SS Lazio
    Messaggi
    9.629
    Citazione Francutio Visualizza Messaggio
    Non lo è.
    Il problema è che questi "scandali" si creano nella zona grigia della medicina, quella in cui è consentita una cosa così come l'altra.
    Anche basandosi sulla semplice esperienza personale sintomi uguali non vengono trattati allo stesso modo, c'è chi prende medicinali per un leggero mal di testa, per un'infiammazione alla gola o a qualche fascia muscolare.
    Non è che dal punto di vista medico sia completamente sbagliato, non so quanto sia auspicabile, ma se vai dal medico di famiglia e lamenti un dolore alla spalla è probabile che ti dica... Mmm, massì, prendi qualche bustina dell'antinfiammatorio X, tieni la ricetta.
    Mancano due ore alla tua gara, hai un leggero fastidio al ginocchio... Buttiamo giù un OKI, dai.
    Di situazioni così ne ho viste a decine io a livelli bassissimi, figuriamoci tra i professionisti.
    Se ti impegni in un determinato tipo di sforzo è praticamente scontato che tu poi abbia delle difficoltà a livello muscolare o respiratorio.
    La soluzione "naturale" sarebbe quella di fermarti, riposare e riprendere più avanti, ma se in quel momento rientri tra chi potrebbe curarsi con qualche farmaco la scelta per il professionista è scontatissima. Farmaco.
    Mah. Sinceramente non penso che stiamo parlando di farmaci che vengono usati solamente per alleviare infortuni o disturbi pre-gara. E lo dico per due motivi:
    -Ad una come la Williams non vengono muscoli del genere solo perché assume casualmente farmaci per infortuni casuali. OK, probabilmente assume altro, magari di legale, però..
    -Credo che, alla fine, la Sharapova non fosse esente da queste meccaniche. Forse aveva valori alterati che spiegava tramite l'assunzione di Meldonium, poi diventato illegale. Ma come motivava l'assunzione di tale farmaco pubblicamente però? Pubblicamente, ha sempre dato spiegazioni inverosimili, e l'ha assunto per taaaanto tempo, ben oltre il normale uso medico (fonte). Non lo so eh, però non trovo impossibile che la Sharapova presentasse un certificato medico ricorrendo a giustificazioni assurde. Poi non lo so, magari riconoscevano fin da subito il Meldonium, fin dalle prime analisi, e non facevano niente.
    OK, poi il Meldonium è diventato illegale, però le spiegazioni mediche non mi sembrano limpide.

    DD

    [Profilo PSN]
    Moderazione in rosso e grassetto - Contattami in MP

  12. #42
    Utente L'avatar di markus_81
    Registrato il
    07-04
    Messaggi
    10.906
    il meldonium credo sia un caso diverso, nei casi di questi giorni stiamo parlando di farmaci ( o principi attivi) illegali che vengono presi dietro ad una ricetta medica che in qualche modo ne "legalizza" l'assunzione...il meldonium mi è parso di capire fosse un farmaco "legale", poi visto l'uso eccessivo che ne facevano sopratutto in russia lo hanno bandito e messo nella lista "doping" ..... qualcuno l'ha continuato a prendere e l'hanno beccato e squalificato nonostante abbia provato a dire che gli serviva per curare qualche strana malattia "da sportivo" o con la scusa "non ho letto la mail" tipo di maio
    PECCATO,PECCATO,PECCATO...CON TANTI ASSI
    NON CREDO ci sia in giro un altro signore che possa venire dal presidente del Milan e dire te lo porto via (kaka) perchè offro di più...CHIARO??? !
    CARO PSICONANO, CREDEVI MALE

  13. #43
    Mentore della Palvin L'avatar di Don Dema
    Registrato il
    04-14
    Località
    SS Lazio
    Messaggi
    9.629
    Citazione markus_81 Visualizza Messaggio
    il meldonium credo sia un caso diverso, nei casi di questi giorni stiamo parlando di farmaci ( o principi attivi) illegali che vengono presi dietro ad una ricetta medica che in qualche modo ne "legalizza" l'assunzione...il meldonium mi è parso di capire fosse un farmaco "legale", poi visto l'uso eccessivo che ne facevano sopratutto in russia lo hanno bandito e messo nella lista "doping" ..... qualcuno l'ha continuato a prendere e l'hanno beccato e squalificato nonostante abbia provato a dire che gli serviva per curare qualche strana malattia "da sportivo" o con la scusa "non ho letto la mail" tipo di maio
    Ah capisco.

    DD

    [Profilo PSN]
    Moderazione in rosso e grassetto - Contattami in MP

  14. #44
    Mr 4 cm L'avatar di titan2010
    Registrato il
    07-06
    Località
    Tristram
    Messaggi
    27.345
    Citazione Don Dema Visualizza Messaggio
    Io sinceramente dubito che sia legale fornire un certificato medico che certifica che ho preso il farmaco X per la malattia Y se io non ho la malattia Y.

    DD
    non lo è, ma credo siano tutti casi in cui il medico possa discolparsi con la motivazione "esperienza personale"...cioè non è che parliamo di un legamento rotto, per cui ho la risonanza che mi mostra chiara e tonda la lesione: parliamo di malattie che magari non possono neanche essere definite tali (tipo ansia, stress, dolori generici agli arti, ecc), e che "casualmente" si possono trattare utilizzando farmaci che come effetto collaterale ti migliorano la performance sportiva. Quindi lo sportivo professionista si sfrutta la cosa per del doping legalizzato (e ovviamente lo fa senza realmente avere ansia, stress o dolori, ma chi può smentirlo? ). O almeno, questa è come l'ho intesa io, poi posso benissimo sbagliare



Pag 3 di 3 PrimoPrimo 123

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •