• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 35 123411 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 515

Discussione: [3] Coronavirus

Cambio titolo
  1. #1
    Mentore della Palvin L'avatar di Don Dema
    Registrato il
    04-14
    Località
    SS Lazio
    Messaggi
    9.322

    [3] Coronavirus

    Per vedere la parte precedente di questo thread clicca qui: [2] Coronavirus

    Per vedere la parte precedente di questo thread clicca qui: [1]Coronavirus

    Per vedere la parte precedente di questo thread clicca qui: Coronavirus

    Parliamone, specie ora che è arrivato in Italia :sisi:

    SITI UTILI
    Live su Youtube (mondo)
    Mappa interattiva della Johns Hopkins University (mondo)
    Mappa interattiva della Protezione civile (Italia)
    Dati e mappa su Il Sole 24 Ore (Italia)

    DD

  2. #2
    Mr 4 cm L'avatar di titan2010
    Registrato il
    07-06
    Località
    Tristram
    Messaggi
    26.680
    Citazione Alienware Visualizza Messaggio
    Sisi, scandalo è proprio la parola che userei.
    Mi sembra la più adatta alla situazione che stiamo vivendo.

    Edit
    Che giusto per chiarire, è la stessa situazione che ho vissuto io quando è uscito il primo decreto settimana scorsa (quello da cui sembrano essere passati due mesi). Lavorando in un negozio di telefonia che si occupa anche di assistenza ma principalmente lavora con i contratti dei vari operatori, non era chiaro se fossimo dentro o meno e non lo è stato finché non è uscito il decreto in tardissima serata con i codici ateco degli esercizi che facevano eccezione, perdipiú di un giorno infrasettimanale e non domenica.
    Ne ho fatto un dramma sapere a mezzanotte che il giorno dopo sarei andato a lavoro? No, perché sono capace di vedere oltre un palmo dal mio naso e mi rendo conto della peculiarità della situazione che stiamo vivendo.

    Inviato dal mio GM1913 utilizzando Tapatalk
    in linea di principio sono d'accordo con te, ma nella pratica non funziona così. Ora più che mai, il governo deve apparire rassicurante, sotto controllo; deve darti l'idea che questi decreti siano stati pensati con la massima attenzione, raccogliendo le menti migliori per analizzare la situazione. Anche se sappiamo che non è così, questo è il messaggio che deve apparire: perchè tanta gente è spaventata, e non capisce che la situazione è senza precedenti, ed ha bisogni di rassicurazione; che messaggio mandi invece, facendo una conferenza alle 11 di sera (in ritardo di un'ora fra l'altro), senza poi dire nulla per 24 ore?! Uno si aspetta che una volta fatto l'annuncio il decreto sia praticamente pronto. Ritardando così fai invece capire che ci sono imprevisti, che ci sono parti in causa che non solo vogliono intralciare i tuoi piani, ma che hanno pure il potere di farlo!
    Tanta gente è invece nervosa perchè sta ancora andando a lavorare ed ha paura di ammalarsi (conosco personalmente 3 o 4 persone che la stanno vivendo malissimo, nonostante abbiano la mia età): non puoi lasciarli nell'ansia fino alle 10 di sera.

    Nella pratica non cambia nulla, ed a me personalmente non è cambiato nulla non sapere se oggi sarei o meno dovuto andare in ufficio. Ma nella percezione verso l'esterno cambia tutto, ed ora più che mai la percezione è fondamentale per infondere sicurezza e convincere la gente a rispettare i decreti.



  3. #3
    Utente
    Registrato il
    12-16
    Messaggi
    1.259
    Le famose mascherine pubblicizzate da Zaia, si sono rivelate una truffa, sono praticamente delle trappole da zero utilità e zero protezione....ci credo che il "benefattore" abbia voluto rimanere anonimo.

  4. #4
    *I and I* L'avatar di cesa
    Registrato il
    10-06
    Località
    Rimini/Venezia
    Messaggi
    37.270
    Citazione incalcatore Visualizza Messaggio
    Le famose mascherine pubblicizzate da Zaia, si sono rivelate una truffa, sono praticamente delle trappole da zero utilità e zero protezione....ci credo che il "benefattore" abbia voluto rimanere anonimo.
    Ma quelle griffate Regione Veneto dici? Quelle si sa che le ha fatte Grafica Veneta e si sapeva anche fossero per l'utilizzo quotidiano dei comuni cittadini, non certo per gli operatori di prima linea. In questo caso la polemica l'ho trovata un po' sterile, sono più o meno allo stesso livello di quelle da "imbianchino" o chirurgiche che usa il 99% della gente, si aspettavano davvero i respiratori tipo breaking bad?

    Inviato dal mio STF-L09 utilizzando Tapatalk
    - RastaMan vibration yeah -

    "Bob Marley. Il quale suonava, cantava, amava, fumava erba, e giocava a calcio. Anche nelle pause fra una prova e un concerto, come avvenne quella famosa volta che venne in tournée a Milano. Mentre aspettava di esibirsi davanti a ottantamila che provavano a essere più fumati di lui, "spallonava" felice sul prato di San Siro assieme ad amici e compagni di musica. Mi viene da rammentarlo sempre più spesso, in un presente che per il calcio non smette di essere triste, avvelenato, venduto, e privo di poesia."

  5. #5
    Utente
    Registrato il
    12-16
    Messaggi
    1.259
    Sono state testate dall'ospedale di Jesolo e hanno dichiarato:

    Non proteggono naso e bocca, il respiro le rovina in 10 minuti, quindi cambiarle anche 2-3 volte, le antipolvere a uovo, queste:

    sono 10 volte più efficaci e anche queste sono comunque definite poco utili.

    Con un giudizio del genere, io le considero ampiamente una fregatura.
    Ultima modifica di incalcatore; 23-03-2020 alle 10:55:10

  6. #6
    * L'avatar di _Matth_
    Registrato il
    05-09
    Località
    Firenze
    Messaggi
    3.423
    Le mascherine più oppurtune per l'uso quotidiano sono le FFP1/2 senza filtro, mentre per il sanitario occorrono le FFP3.

    Tutto il resto fà come il nonno alla nonna.

  7. #7
    *I and I* L'avatar di cesa
    Registrato il
    10-06
    Località
    Rimini/Venezia
    Messaggi
    37.270
    Citazione _Matth_ Visualizza Messaggio
    Le mascherine più oppurtune per l'uso quotidiano sono le FFP1/2 senza filtro, mentre per il sanitario occorrono le FFP3.

    Tutto il resto fà come il nonno alla nonna.
    Diciamo che in situazione di emergenza è sempre meglio avere anche solo un foglio di carta velina, piuttosto che niente. Su 10.000 droplet ne bloccano solo 1? Meglio che niente. Infatti non biasimo chi si mette anche quelle più rudimentali. Poi sono comunque tutte introvabili, per cui non è che c'è la scelta.

    Inviato dal mio STF-L09 utilizzando Tapatalk
    - RastaMan vibration yeah -

    "Bob Marley. Il quale suonava, cantava, amava, fumava erba, e giocava a calcio. Anche nelle pause fra una prova e un concerto, come avvenne quella famosa volta che venne in tournée a Milano. Mentre aspettava di esibirsi davanti a ottantamila che provavano a essere più fumati di lui, "spallonava" felice sul prato di San Siro assieme ad amici e compagni di musica. Mi viene da rammentarlo sempre più spesso, in un presente che per il calcio non smette di essere triste, avvelenato, venduto, e privo di poesia."

  8. #8
    Chuck Addicted L'avatar di Francutio
    Registrato il
    11-05
    Messaggi
    27.156
    Citazione _Matth_ Visualizza Messaggio
    Le mascherine più oppurtune per l'uso quotidiano sono le FFP1/2 senza filtro, mentre per il sanitario occorrono le FFP3.

    Tutto il resto fà come il nonno alla nonna.
    Maschere filtranti senza filtro?

    Senza valvola al limite.

    Comunque le maschere da fornire in massa alla popolazione non avrebbero tanto uno scopo di protezione individuale (la indosso => non vengo contagiato) quanto soprattutto di protezione della collettività: la indossiamo tutti => chi è infetto (anche se non lo sa) non contagia gli altri.

    Certo pensando ai risultati (a breve termine) forse è meglio propagandarle come DPI, scoprendo che non garantiscono protezione individuale poi nessuno le metterebbe.

    Io opterei sempre per una corretta informazione, ma vabbè.

  9. #9
    Utente
    Registrato il
    12-16
    Messaggi
    1.259
    Oggi che sono andato a fare scorta di surgelati, ho incontrato tre punti di controllo, fermavano tutti quelli con le mascherine in viso, io che ero in macchina senza averla, mi han fatto passare senza problemi.


    Comunque Brugnaro, anche lui con appelli strampalati, ha chiesto al governo per Venezia un piano "marshall" ovvero chiudere OGNI cosa con l'esercito che porta razioni ai cittadini porta a porta..............a Venezia?! Proponi un piano del genere per una città labirintica, in cui non c'è possibilità di farlo perchè non passano veicoli e non ci sono approdi strategici per navi da carico.........annamo bene.

  10. #10
    Utente
    Registrato il
    06-16
    Messaggi
    809
    Citazione cesa Visualizza Messaggio
    Diciamo che in situazione di emergenza è sempre meglio avere anche solo un foglio di carta velina, piuttosto che niente. Su 10.000 droplet ne bloccano solo 1? Meglio che niente. Infatti non biasimo chi si mette anche quelle più rudimentali. Poi sono comunque tutte introvabili, per cui non è che c'è la scelta.

    Inviato dal mio STF-L09 utilizzando Tapatalk
    non funziona così. O filtrano/agiscono da barriera o è come non averne.

    Mettersi un "foglio di carta davanti alla bocca" ti ripara da uno sputo accidentale, ma il droplet hanno dimensioni tali attraversare tranquillamente qualsiasi dispositivo non idoneo.
    Tenere un qualcosa davanti a naso/bocca vi fa stare più tranquilli? Ok, ma sappiate che non blocca neanche quel 1/10000000.

  11. #11
    *I and I* L'avatar di cesa
    Registrato il
    10-06
    Località
    Rimini/Venezia
    Messaggi
    37.270
    Citazione Doctor JJ Visualizza Messaggio
    non funziona così. O filtrano/agiscono da barriera o è come non averne.

    Mettersi un "foglio di carta davanti alla bocca" ti ripara da uno sputo accidentale, ma il droplet hanno dimensioni tali attraversare tranquillamente qualsiasi dispositivo non idoneo.
    Tenere un qualcosa davanti a naso/bocca vi fa stare più tranquilli? Ok, ma sappiate che non blocca neanche quel 1/10000000.
    Infatti è esattamente questo il motivo. Una volta che la misura più efficace e nazional-popolare (distanza di almeno un metro) è stata posta in essere (e quindi hai risolto il problema del droplet fine, perché si deposita a terra), eventualmente restano da bloccare gli sputazzi e le gocciolone grossolane, per le quali in mancanza di altro va bene anche la carta da forno. D'altronde è lo stesso motivo per cui i medici utilizzano le mascherine chirurgiche in sala operatoria: per evitare che la loro saliva finisca nel vostro addome squartato. Chi invece ha contatti ravvicinati col pubblico e in particolar modo con contagiati è giusto abbia i presidi necessari, ma per l'uso che ne può fare la gente comune non farei troppo i sofisticati.

    Poi guarda, il discorso mi interessa relativamente: non ho nessun tipo di mascherina o di guanti. Al massimo disinfetto il manico del carrello al supermercato da quando hanno dato la possibilità di farlo (ma onestamente è una cosa che avrei fatto volentieri anche prima così come anche in precedenza aprivo la porta dei cessi pubblici col piede o col gomito). Purtroppo ho visto davvero troppa gente, in tempi di pace, starnutirsi sulle mani e poi toccare TUTTO e TUTTI. E anche i toccati non sembravano particolarmente scandalizzati...mah
    - RastaMan vibration yeah -

    "Bob Marley. Il quale suonava, cantava, amava, fumava erba, e giocava a calcio. Anche nelle pause fra una prova e un concerto, come avvenne quella famosa volta che venne in tournée a Milano. Mentre aspettava di esibirsi davanti a ottantamila che provavano a essere più fumati di lui, "spallonava" felice sul prato di San Siro assieme ad amici e compagni di musica. Mi viene da rammentarlo sempre più spesso, in un presente che per il calcio non smette di essere triste, avvelenato, venduto, e privo di poesia."

  12. #12
    dormiente L'avatar di bertuccia2004
    Registrato il
    05-04
    Località
    vicolo di racon city
    Messaggi
    14.513
    Questa storia dalle mascherine era "non ce ne sono, facciamo quello che possiamo". Se tutto il mondo ha carenza di forniture, persino la Cina non ne aveva in prima istanza, ci si arrangia con la carta igienica anche. Non è che tutti i giorni possiamo stare lì a ribadire "Zaiahhhh", mamma mia, l'ossessione proprio.

  13. #13
    Utente L'avatar di Orlins
    Registrato il
    10-05
    Località
    Lost Heaven
    Messaggi
    14.455
    In realtà secondo me basterebbe che tutti avessero almeno le chirurgiche, mantenendo sempre il metro di distanza, per ridurre drasticamente il contagio.

  14. #14
    *I and I* L'avatar di cesa
    Registrato il
    10-06
    Località
    Rimini/Venezia
    Messaggi
    37.270
    Ma quelli che si sono accalcati sullo Stretto di Messina come hanno fatto, che c'era il divieto di spostamento dal proprio comune?
    - RastaMan vibration yeah -

    "Bob Marley. Il quale suonava, cantava, amava, fumava erba, e giocava a calcio. Anche nelle pause fra una prova e un concerto, come avvenne quella famosa volta che venne in tournée a Milano. Mentre aspettava di esibirsi davanti a ottantamila che provavano a essere più fumati di lui, "spallonava" felice sul prato di San Siro assieme ad amici e compagni di musica. Mi viene da rammentarlo sempre più spesso, in un presente che per il calcio non smette di essere triste, avvelenato, venduto, e privo di poesia."

  15. #15
    Utente
    Registrato il
    06-16
    Messaggi
    809
    Citazione Orlins Visualizza Messaggio
    In realtà secondo me basterebbe che tutti avessero almeno le chirurgiche, mantenendo sempre il metro di distanza, per ridurre drasticamente il contagio.
    temo vi sfuggano le dimensioni dei droplet.

    Sono d'accordo che le indossino cassiere ed impiegati dei supermercati, degli ospedali e di tutti gli organi di lavoro ancora attivi ed aperti.
    Sulla gente comune non ne vedo l'utilità, dato che servono ad impedire che i soggetti sintomatici attacchino qualcosa a qualcuno ed i sintomatici si suppone restino a casa.
    Su di un paucisintomatico o asintomatico sono inutili (le chirurgiche e peggio ancora le "amateur") perché si parte dal presupposto che non abbiano tosse/naso mega gocciolante/raffreddore ecc. ed i droplet eventuali che produrrebbero (con la semplice conversazione/respirazione) non verrebbero schermati dalle mascherine. Di conseguenza, se si esce per fare la spesa (e si mantiene le distanze dagli altri, non si parla e ci si limita a prendere gli articoli e metterli nel carrello) non servono.
    (Senza considerare poi che sono dispositivi quasi mono-uso.
    Io nella pratica clinica quotidiana ne cambio una ogni 2-3 pazienti a seconda delle procedure che eseguo. Lavarle, pulire non serve a niente. Al massimo andrebbero messe in autoclave).

    Poi se fa stare più tranquilli avere una mascherina attorno alla bocca nessun problema. Ma si parla di psicologia e non medicina.
    Lasciamole a chi ne ha davvero bisogno.

Pag 1 di 35 123411 ... UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •