• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 4 1234 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 58

Discussione: Come scrivere un CV accademico/scientifico

Cambio titolo
  1. #1
    little girl L'avatar di the dark player
    Registrato il
    01-07
    Località
    Aqua
    Messaggi
    59.293

    Come scrivere un CV accademico/scientifico

    Salve gente, per varie scartoffie/application/mazzi vari mi ritrovo a dover scrivere un CV che verrà rivolto praticamente solo ad università/enti di ricerca europei. In particolare mi serve a breve per un programa estivo per studenti al cern.
    Mi rivolgo quindi agli utenti lavoratori o studenti del settore (@[email protected] @[email protected] @[email protected] @Nome utente già in [email protected]) che l'hanno già fatto in modo da avere qualche dritta, perchè sinceramente non so
    come farlo (la forma)
    che buttarci dentro (dato che oltre al mio libretto di esami e lavoro di tesi non ho niente altro).

    Consigli/idee?

  2. #2
    usuário cinza L'avatar di Nubilus
    Registrato il
    12-04
    Località
    F. Cantagalo
    Messaggi
    45.277
    è strano che l'uni/scuola italiana non insegni come scrivere un minchia di CV.

  3. #3
    Utente
    Registrato il
    01-09
    Messaggi
    9.754
    Citazione Nubilus Visualizza Messaggio
    è strano che l'uni/scuola italiana non insegni come scrivere un minchia di CV.
    Quello è proprio l'ultimo dei problemi dell'università italiana.
    Cmq TDP vai a vederti il video di adam wallwork che ha postato none utente nel 3d di come trovare lavoro, rispondendo ad una mia richiesta. È interessante perchè da consigli su cv internazionali, cn le reference ecc, che è ció che ti serve a te, anche se poi lo devi adattare al mondo accademico. In ogni caso su internet è strapieno di consigli sul CV, è inportante IMHO approcciarsi con spirito critico a questi consigli e magari poi metterci anche un po' del proprio, visto che noi stessi ci conosciamo meglio di chiunque altro.

  4. #4
    Utente
    Registrato il
    07-10
    Messaggi
    2.478
    Ma sarà cosi importante la forma? I curriculum dei miei amici PhD sono forse quelli fatti peggio che abbia mai visto.. Almeno in ambito scientifico, non danno più importanza alla sostanza che alla forma?

  5. #5
    Mathematical Classicist L'avatar di Mvesim
    Registrato il
    03-09
    Messaggi
    5.665
    Ti do i miei consigli. Ma non prenderli come oro colato in quanto mi hanno assunto al primo tentativo.

    Per essere assunto come dottorato, il fattore più importante è la raccomandazione di un qualche professore. Se quindi non l'avessi già fatto, chiedi a qualche docente (magari a quello di tesi di laurea) di scriverti una lettera di raccomandazione in inglese, possibilmente firmata.
    Secondariamente ho evitato di usare il CV Europeo, preferendo crearne uno in LaTeX. Più precisamente ho usato il formato ModernCV che puoi trovare qua: http://www.latextemplates.com/cat/curricula-vitae

    Nel CV ho messo le materie in cui ero più esperto (algebra, teoria dei codici e crittografia in particolare) e ho dato rilevanza al fatto che avessi già fatto esperienza all'estero con l'Erasmus (cosa che effettivamente è stata presa in considerazione). Ho inoltre messo in chiaro anche la conoscenza linguistica.
    Non ho potuto mettere pubblicazioni o paper in quanto non ne avevo, ma sono riuscito ad inserire qualche attività in cui ho parlato di fronte ad un discreto pubblico e ho gestito un po' il laboratorio di crittografia della mia vecchia università (poca cosa, in verità, ma che fa CV).

    A parte ti do un ulteriore consiglio non legato al CV: se sei rintracciabile tramite social network fatti un controllo della privacy. I miei docenti mi hanno detto, dopo aver avermi assunto, che per curiosità hanno dato un'occhiata a Facebook per cercare di capire che persona ero. Non mi hanno trovato, ma hanno trovato un mio omonimo con profonde antipatie verso Berlusconi. Quello è stato un piccolo bonus che mi ha aiutato, ma che su persone differenti avrebbe potuto dare esiti disastrosi. Cerca di fare attenzione su quello che hai pubblico e a tuo nome.
    Ultima modifica di Mvesim; 16-01-2015 alle 21:09:11
    Mvesim dal 1996
    "Utenza, vogliamo parlarci chiaro. In dieci anni di GamesVillage tu hai imparato di molte cose. Oramai non ti lasci gabbare dalle frasi. Sai leggere fra le righe e conosci il valore delle gonfie dichiarazioni e delle declamazioni solenni d'altri tempi. La tua educazione politica è matura. L'arguzia, l'esprit ti affascina ancora, ma l'enfasi ti lascia fredda e la violenza ti dà fastidio. Vuoi che si dica pane al pane e non si faccia una trave d'una fessura. Sai che un fatto è un fatto ed una parola non è che una parola, e sai che in politica, più che nelle altre cose di questo mondo, dalla parola al fatto, come dice il proverbio, v'ha un gran tratto. Il sottoscritto dunque lascia da parte la retorica e viene a parlarti chiaro.
    Ai thread dello scandalo e della calunnia sostituiamo i thread della discussione pacata ed arguta, della verità fedelmente esposta, degli studi geniali, delle grazie decenti, rialziamo i cuori e le menti, non ci accasciamo in un'inerte sonnolenza, manteniamoci svegli col pungolo dell'emulazione, e non ne dubitiamo, il forum potrà farsi posto senza che della sua nascita abbiano a dolersi altri che gli avversari comuni."
    Libera reintepretazione del primo editoriale del Corriere della Sera

  6. #6
    panzone
    Ospite
    Citazione Mvesim Visualizza Messaggio
    Ti do i miei consigli. Ma non prenderli come oro colato in quanto mi hanno assunto al primo tentativo.

    Per essere assunto come dottorato, il fattore più importante è la raccomandazione di un qualche professore. Se quindi non l'avessi già fatto, chiedi a qualche docente (magari a quello di tesi di laurea) di scriverti una lettera di raccomandazione in inglese, possibilmente firmata.
    Secondariamente ho evitato di usare il CV Europeo, preferendo crearne uno in LaTeX. Pià precisamente ho usato il formato ModernCV che puoi trovare qua: http://www.latextemplates.com/cat/curricula-vitae
    Ha detto tutto Mvesim. Il consiglio principale è di fare un giro tramite i tuoi docenti, magari quelli che si ricordano maggiormente di te (ed in questo il tuo relatore è perfetto) e vedi se riesci ad ottenere una lettera di raccomandazione.

    Consiglio pure io di evitare di usare un formato come l' europeo, specie nel tuo caso: troppa roba, troppe informazioni inutili per quel che ti serve. Io ho inserito il mio lavoro di tesi tra le mie esperienze lavorative in quanto ero ufficialmente un tirocinante del laboratorio così ho potuto pure fare una rapida descrizione di ciò che ho fatto (ed ho riempito uno spazio per il lavoro che non fa male). Per il resto non preoccuparti se hai poca roba, non devi riempire pagine e pagine, una pagina è ciò che ti serve al massimo.

  7. #7
    Utente
    Registrato il
    01-09
    Messaggi
    9.754
    Citazione Mvesim Visualizza Messaggio
    Secondariamente ho evitato di usare il CV Europeo, preferendo crearne uno in LaTeX. Pià precisamente ho usato il formato ModernCV che puoi trovare qua: http://www.latextemplates.com/cat/curricula-vitae
    che bello anch'io ho fatto il CV con ModernCV di Latex alcuni dicono che non va bene per il colore, io l'ho fatto in blu e mi piace molto...ma tanto anche volessi poi farlo in scala di grigi c'è la possibilità con una piccolissima modifica l'unica cosa che non mi va giù è la gestione dell'interruzione di pagina...sicuramente c'è un modo per ottenere risultati voluti ma non ci ho sbattuto più di tanto

    Citazione Mvesim Visualizza Messaggio
    Non ho potuto mettere pubblicazioni o paper in quanto non ne avevo, ma sono riuscito ad inserire qualche attività in cui ho parlato di fronte ad un discreto pubblico e ho gestito un po' il laboratorio di crittografia della mia vecchia università (poca cosa, in verità, ma che fa CV).

    A parte ti do un ulteriore consiglio non legato al CV: se sei rintracciabile tramite social network fatti un controllo della privacy. I miei docenti mi hanno detto, dopo aver avermi assunto, che per curiosità hanno dato un'occhiata a Facebook per cercare di capire che persona ero. Non mi hanno trovato, ma hanno trovato un mio omonimo con profonde antipatie verso Berlusconi. Quello è stato un piccolo bonus che mi ha aiutato, ma che su persone differenti avrebbe potuto dare esiti disastrosi. Cerca di fare attenzione su quello che hai pubblico e a tuo nome.

  8. #8
    little girl L'avatar di the dark player
    Registrato il
    01-07
    Località
    Aqua
    Messaggi
    59.293
    Ma tipo io ho fatto una tesi che probabilmente nei prossimi mesi verrà riassunta in un breve paper. Questa cosa è citabile, tipo
    "tesi x su argomento y, i cui risultati verranno riportati in un articolo da sottoporre a peer review"
    Posso farlo o è una cosa antipatica?

    Per la lettera di raccomandazione non penso di aver alcun problema, sono molto in confidenza con il mio relatore. Che mi ha tra l'altro già raccomandato, in via informale, ad un centro a Parigi di sua iniziativa (per un eventuale Erasmus). Quello che dovrei fare è farmi notare da almeno un altro docente.

  9. #9
    Fadeaway
    Ospite
    tempo di cavare rustle dai preferiti di facebook zio.

  10. #10
    panzone
    Ospite
    Citazione the dark player Visualizza Messaggio
    Ma tipo io ho fatto una tesi che probabilmente nei prossimi mesi verrà riassunta in un breve paper. Questa cosa è citabile, tipo
    "tesi x su argomento y, i cui risultati verranno riportati in un articolo da sottoporre a peer review"
    Posso farlo o è una cosa antipatica?
    Perchè sarebbe antipatico ? E' ovvio che devi farlo Venditi.

  11. #11
    Mathematical Classicist L'avatar di Mvesim
    Registrato il
    03-09
    Messaggi
    5.665
    Citazione the dark player Visualizza Messaggio
    Ma tipo io ho fatto una tesi che probabilmente nei prossimi mesi verrà riassunta in un breve paper. Questa cosa è citabile, tipo
    "tesi x su argomento y, i cui risultati verranno riportati in un articolo da sottoporre a peer review"
    Posso farlo o è una cosa antipatica?
    Fallo senza problemi. Quando hai sottomesso l'articolo inserisci pure quello con scritto submitted (ma senza specificare a che rivista che non è elegante fino a pubblicazione accettata).

  12. #12
    Neosensibilista L'avatar di Lead Soldier
    Registrato il
    11-07
    Località
    Como/Lugano
    Messaggi
    5.558
    Citazione Mvesim Visualizza Messaggio
    *
    Citazione the dark player Visualizza Messaggio
    *
    vi cito perché è inutile star qui ad aprire un topic simile e a chiamare in causa le stesse persone.

    Come si fa ad avere una lettera di raccomandazione? Vado da un prof (considerate che la mia università è talmente piccola che i professori ci conoscono tutti, al punto che in giro per i corridoi ci salutano) e gli chiedo di scrivermela? In base a cosa lo scelgo?

    Domanda bonus: la lettera mi servirebbe per fare la magistrale in un'altra università (il politecnico di losanna), secondo voi potrebbero "restarci male" per il fatto che lascio questa?

    A me ne servono addirittura tre

  13. #13
    Come ti hanno già detto, usa una classe latex adatta. Hai partecipato a qualche studio che poi ha prodotto pubblicazioni?
    "Il sonno della ragione genera mostri"

  14. #14
    U(M;x)=M(x) L'avatar di elvis91
    Registrato il
    11-06
    Località
    Roma
    Messaggi
    12.823
    Citazione Lead Soldier Visualizza Messaggio
    vi cito perché è inutile star qui ad aprire un topic simile e a chiamare in causa le stesse persone.

    Come si fa ad avere una lettera di raccomandazione? Vado da un prof (considerate che la mia università è talmente piccola che i professori ci conoscono tutti, al punto che in giro per i corridoi ci salutano) e gli chiedo di scrivermela? In base a cosa lo scelgo?

    Domanda bonus: la lettera mi servirebbe per fare la magistrale in un'altra università (il politecnico di losanna), secondo voi potrebbero "restarci male" per il fatto che lascio questa?

    A me ne servono addirittura tre
    Se sono persone intelligenti, dovrebbe essere contenti di farti arrivare in una università migliore. Ammesso che sia davvero migliore.

  15. #15
    little girl L'avatar di the dark player
    Registrato il
    01-07
    Località
    Aqua
    Messaggi
    59.293
    Citazione Lead Soldier Visualizza Messaggio
    vi cito perché è inutile star qui ad aprire un topic simile e a chiamare in causa le stesse persone.

    Come si fa ad avere una lettera di raccomandazione? Vado da un prof (considerate che la mia università è talmente piccola che i professori ci conoscono tutti, al punto che in giro per i corridoi ci salutano) e gli chiedo di scrivermela? In base a cosa lo scelgo?

    Domanda bonus: la lettera mi servirebbe per fare la magistrale in un'altra università (il politecnico di losanna), secondo voi potrebbero "restarci male" per il fatto che lascio questa?

    A me ne servono addirittura tre
    Se sei in confidenza con tutti allo stesso modo scegli quelli più importanti accademicamente (prestigio, h-index, pubblicazioni ecc) o quelli con più contatti nell'uni dove vuoi andare

Pag 1 di 4 1234 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •