• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 45

Discussione: "Ci sono anche donne e bambini

Cambio titolo
  1. #1
    Rockette Morton
    Ospite

    "Ci sono anche donne e bambini

    E' una cosa che mi frulla in testa da un po' di tempo ma con gli attentati di questi giorni si è ripresentata la (triste) occasione per discuterne. Qualcuno mi può spiegare che differenza c' è tra un uomo e un bambino o un donna in occasioni simili? Perchè quello che è esplicitamente implicito (perdonatemi il gioco di parole ma rende bene l' idea), è che sembra che nei confronti dei primi la cosa sia più "accettabile". Io posso capire se si sta parlando di un duello fisico alla pari, visto che effettivamente un uomo è generalmente più forte delle altre due categorie (ma in questo caso, quindi, se uno si può difendere la cosa diventa meno grave?), ma se parliamo di gente armata l' impotenza è la medesima per tutti. Secondo voi da cosa dipendono queste affermazioni? Naturalmente cerchiamo di essere rispettosi visto anche la situazione in questo momento

  2. #2
    L'avatar di dnt_wraiter
    Registrato il
    12-04
    Località
    Reggio Emilia
    Messaggi
    16.206
    Come hai detto tu è semplicemente perchè l'uomo adulto è ovviamente quello con più possibilità di sopravvivenza tra le tre categorie.
    'Cause I was all up in a piece of heaven
    while you burned in hell, no peace forever

  3. #3
    Rockette Morton
    Ospite
    Citazione dnt_wraiter Visualizza Messaggio
    Come hai detto tu è semplicemente perchè l'uomo adulto è ovviamente quello con più possibilità di sopravvivenza tra le tre categorie.
    Se uno è ostaggio di gente armata che ti punta addosso il fucile, la probabiltà di sopravvivenza dovrebbe essere pressochè identica per tutti, no?

  4. #4
    L'avatar di dnt_wraiter
    Registrato il
    12-04
    Località
    Reggio Emilia
    Messaggi
    16.206
    Citazione Rockette Morton Visualizza Messaggio
    Se uno è ostaggio di gente armata che ti punta addosso il fucile, la probabiltà di sopravvivenza dovrebbe essere pressochè identica per tutti, no?
    Bè no, per quanto disperata possa sembrarti la situazione, per un bambino è molto peggio, anche tirando via la differenza di forza fisica c'è da tenere conto della psiche.
    'Cause I was all up in a piece of heaven
    while you burned in hell, no peace forever

  5. #5
    Utette :) L'avatar di Benza
    Registrato il
    03-05
    Località
    Qui, su questa Palla
    Messaggi
    22.045
    ma perchè gli attentati?

    quanti ne hanno fatti? ne hanno fatto uno.

  6. #6
    Utente L'avatar di *Ivan92*
    Registrato il
    09-08
    Località
    Putignano (BA)
    Messaggi
    15.654
    Citazione Benza Visualizza Messaggio
    ma perchè gli attentati?

    quanti ne hanno fatti? ne hanno fatto uno.
    Accendi la TV, a Parigi in questo momento in due parti diverse dalla città, ci sono un supermercato ed una tipografia in mano ai ragazzetti dell'attentato dell'altro giorno (con relativi ostaggi).
    E c'è stato un allarme bomba a Trocadero. A due passi dalla Torre Eiffel.

    Edit
    smentito l'allarme bomba
    Ultima modifica di *Ivan92*; 9-01-2015 alle 15:30:32

  7. #7
    Utette :) L'avatar di Benza
    Registrato il
    03-05
    Località
    Qui, su questa Palla
    Messaggi
    22.045
    Citazione *Ivan92* Visualizza Messaggio
    Accendi la TV, a Parigi in questo momento in due parti diverse dalla città, ci sono un supermercato ed una tipografia in mano ai ragazzetti dell'attentato dell'altro giorno (con relativi ostaggi).
    E c'è stato un allarme bomba a Trocadero. A due passi dalla Torre Eiffel.
    ah... scusa, non ho una televisione e non sapevo di questa cosa

    vabbè ma non c'è molto da fare allora, forze armate francesi ed europee, fuoco sui criminali.
    Cioè, cos'è che aspettano a fargli un buco in testa a sta gente?

    Non per razzismo o violenza gratuita ma non si può stare a guardare mentre i terroristi, di qualsiasi tipo di terrorismo siano, fanno i loro comodi in una capitale europea come parigi
    cioè, è incredibile.
    Volete dirmi che il governo non ha l'abilità di infilare nel supermercato 4 rambo e di fargli sodomizzare sti stronzi?

  8. #8
    Inuyasha89
    Ospite
    Citazione Rockette Morton Visualizza Messaggio
    E' una cosa che mi frulla in testa da un po' di tempo ma con gli attentati di questi giorni si è ripresentata la (triste) occasione per discuterne. Qualcuno mi può spiegare che differenza c' è tra un uomo e un bambino o un donna in occasioni simili? Perchè quello che è esplicitamente implicito (perdonatemi il gioco di parole ma rende bene l' idea), è che sembra che nei confronti dei primi la cosa sia più "accettabile". Io posso capire se si sta parlando di un duello fisico alla pari, visto che effettivamente un uomo è generalmente più forte delle altre due categorie (ma in questo caso, quindi, se uno si può difendere la cosa diventa meno grave?), ma se parliamo di gente armata l' impotenza è la medesima per tutti. Secondo voi da cosa dipendono queste affermazioni? Naturalmente cerchiamo di essere rispettosi visto anche la situazione in questo momento
    Dipende che la differenza di genere è permeata nella società e di riflesso nei media che la condizionano.
    È normale vedere queste cose come "cose da uomini". E quando vi sono implicati donne e bambini bisogna darne risalto per aggiungere clamore.

  9. #9
    bububb
    Registrato il
    12-04
    Messaggi
    3.751
    Citazione Inuyasha89 Visualizza Messaggio
    Dipende che la differenza di genere è permeata nella società e di riflesso nei media che la condizionano.
    È normale vedere queste cose come "cose da uomini". E quando vi sono implicati donne e bambini bisogna darne risalto per aggiungere clamore.
    *

  10. #10
    Positività Forzata L'avatar di WC_USER
    Registrato il
    12-07
    Località
    Padova
    Messaggi
    4.063
    Citazione Inuyasha89 Visualizza Messaggio
    Dipende che la differenza di genere è permeata nella società e di riflesso nei media che la condizionano.
    È normale vedere queste cose come "cose da uomini". E quando vi sono implicati donne e bambini bisogna darne risalto per aggiungere clamore.
    Questo.
    Donne e bambini sono da sempre,socialmente,evolutivamente,tutti i "mente" del mondo,le classi deboli.
    In passato la violenza,le guerre,i contrasti (anche politici e sociali) erano esclusiva maschile e dunque se accadeva ci fosse una vittima giovane o donna ci si indignava perchè non avrebbe dovuto farne parte,non era previsto; evolutivamente parlando un bambino è più importante di un adulto,perchè rappresenta il continuo della specie e una donna è più importante di un uomo perchè le sue capacità riproduttive sono limitatissime se paragonate a quelle maschili...si può ripopolare un paese con un singolo maschio e 100 donne,il contrario no!
    Ci sono motivi validi motivi per cui si sottolinea se tra le vittime ci sono donne e bambini,motivi un po' meno validi di un tempo perchè adesso viviamo in una società un po' più pacifica e meno pericoloso rispetto a mille anni fa,ma comunque ancora ben incisi nella nostra "memoria evolutiva"
    "grazie a Dio non prevediamo il futuro o non ci alzeremmo mai dal letto"

  11. #11
    Rockette Morton
    Ospite
    Citazione dnt_wraiter Visualizza Messaggio
    Bè no, per quanto disperata possa sembrarti la situazione, per un bambino è molto peggio, anche tirando via la differenza di forza fisica c'è da tenere conto della psiche.
    Sì, ma anche qua, non è che veda molta differenza (soprattutto per quando riguarda la donna). Il grosso dovrebbe essere la possibile di essere uccisi in teoria. Comunque sono d' accordo con quello che hanno detto gli altri utenti qua sopra, in fatti la mia era una domanda un po' retorica.

  12. #12
    Primo della Capitale. L'avatar di FaghErMejo
    Registrato il
    09-06
    Località
    Belluno/Padova
    Messaggi
    45.394
    Perché i bambini sono creature fragili e innocenti, mentre le donne servono per mandare avanti la specie, un solo uomo basta per molte donne, il contrario sono problemi invece

  13. #13
    Rockette Morton
    Ospite
    Citazione FaghErMejo Visualizza Messaggio
    Perché i bambini sono creature fragili e innocenti, mentre le donne servono per mandare avanti la specie, un solo uomo basta per molte donne, il contrario sono problemi invece
    Sì, ma fragile lo è pure un Vin Diesel di fronte a situazioni del genere (sull' innocenza dei bambini bo, non sono d' accordo, ma anche se lo fossero non vedo moltissima differenza). Sul discorso donne invece si parla di un numero che rarissimamente arriva al centinaio, non certo di milioni Notizia di adesso "in ostaggio una sesta persona: purtroppo è un bambino di sei mesi".

  14. #14
    Primo della Capitale. L'avatar di FaghErMejo
    Registrato il
    09-06
    Località
    Belluno/Padova
    Messaggi
    45.394
    Citazione Rockette Morton Visualizza Messaggio
    Sì, ma fragile lo è pure un Vin Diesel di fronte a situazioni del genere (sull' innocenza dei bambini bo, non sono d' accordo, ma anche se lo fossero non vedo moltissima differenza). Sul discorso donne invece si parla di un numero che rarissimamente arriva al centinaio, non certo di milioni Notizia di adesso "in ostaggio una sesta persona: purtroppo è un bambino di sei mesi".
    Ma infatti ho come l'impressione che sia una frase ereditata da molto distante, che oggi ovviamente ha poco senso in quanto la sopravvivenza della specie non è in dubbio a meno di iniziare a sganciare bombazze nucleari random&everywhere
    Comunque si io penso da sempre che sia legata a una questione di mandare avanti la specie quindi donne e bambini prima di tutto

  15. #15
    Utente L'avatar di Valiant
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    24.563
    Citazione dnt_wraiter Visualizza Messaggio
    Bè no, per quanto disperata possa sembrarti la situazione, per un bambino è molto peggio, anche tirando via la differenza di forza fisica c'è da tenere conto della psiche.
    Si sta parlando di ricevere un proiettile in testa, quali sarebbero le conseguenze sulla psiche? La verità è che sono tutte puttanate, una persona morta è una persona morta, si può disquisire sulla diversa "utilità" delle persone, ma la verità è che alla società non cambia niente se muore un anziano invece che un bambino o viceversa, è solo percepito in maniera diversa perchè un bambino ci fa più "tenerezza" di un vecchio e una donna più di un uomo.

    Un po' come la puttanata del femminicidio Termine veramente insulso

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •