• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: E lo chiamano pazzo...[Piccolo racconto sui miei pensieri]

Cambio titolo
  1. #1
    Bannato L'avatar di clemente86
    Registrato il
    10-02
    Località
    When there's no answer.
    Messaggi
    4.025

    E lo chiamano pazzo...[Piccolo racconto sui miei pensieri]

    Un uomo.Aveva un foglio in mano.Stava lì fermo."Leggelo solo per 5 minuti,vi farà riflettere".Alcuni non si fermavano,altri si fermavano e,dopo averlo letto,lo chiamavo pazzo,altri dicevano che dovevano riflettere su quello che avevano letto,altri gli davano ragione.In quel foglio,scritto in una scrittura antica c'era una storia,che diceva così:

    C'era una volta un popolo.In questo popolo,c'era un Dio vivente,chiamato Penh-Gi.Questo Dio era seguito con ammirazione e tutto quello che diceva,pensava e faceva lui,lo seguivano a vicenda.Ma c'era un gruppo che non lo pensava,agiva di testa loro,e facevano altre cose rispetto a quello che diceva Penh-Gi.Questi venivano chiamati Nung,e loro avevano una fiamma chiamata Ermoti,che si accendeva quando qualcuno si ribellava a Penh-Gi,e si spegneva quando qualcuno inizia a pensare con la testa di Penh-Gi.Un giorno però si ribellavano,iniziavano anche loro a usare i mezzi di Penh-Gi,e in poco tempo radunavano tanta gente che pensava per testa loro,che agivano per testa loro e che facevano quello che pensava.E il Dio Penh-Gi fu sconfitto.Per voi era giusto o meno?Per me si,e per voi

    Gubih Enhig,capo dei Nung,9584.
    Questo e il suo racconto,spero che vi faccia pensare.Per qualsiasi chiarimento sono disponibile via MP.

  2. #2
    Moderamucche L'avatar di exchpoptrue
    Registrato il
    07-03
    Località
    Torino - Età: 33 asd
    Messaggi
    19.095
    Dipende.......se il popolo seguiva Penh-Gi perchè credeva davvero in lui, hanno sbagliato a ribellarsi.
    Ma se non ne potevano più di lui......dovevano svegliarsi addirittura prima
    Bello come racconto, strano, ma bello

  3. #3
    Mvesim
    Ospite
    Prima di tutto... grazie per non aver abbandonato del tutto il forum! Sono contento di vedere che lo frequenti ancora...

    Ma poichè non stiamo parlando di te ma del racconto mi pare giusto concentrarsi su di esso...

    Mi pare che sia il solito discorso che si fa a messa e nelle prediche varie... non uniformarsi agli altri... ne ho sentito una simile...

    C'erano delle falene che stavano vicino ad una lampada... ad un certo punto una si stacca per vedere la Luna invece della solita lampada... dopo un po' torna e scopre che tutte le altre falene avevano le ali bruciate.

    Io sono d'accordo in queste visioni della vita... ma se la falena si fosse persa allontanandosi dal gruppo??? Non sarebbe morta lei di fame? Non sarebbe stata lei a soffrire?

    Secondo me è giusto mantenere la propria identità ma bisogna riuscire anche a non staccarsi completamente dal gruppo.


  4. #4
    artista da strada L'avatar di Monkey Rufy
    Registrato il
    10-02
    Località
    Messaggi
    8.038

    Re: E lo chiamano pazzo...[Piccolo racconto sui miei pensieri]

    clemente86

    Un uomo.Aveva un foglio in mano.Stava lì fermo."Leggelo solo per 5 minuti,vi farà riflettere".Alcuni non si fermavano,altri si fermavano e,dopo averlo letto,lo chiamavo pazzo,altri dicevano che dovevano riflettere su quello che avevano letto,altri gli davano ragione.In quel foglio,scritto in una scrittura antica c'era una storia,che diceva così:



    Questo e il suo racconto,spero che vi faccia pensare.Per qualsiasi chiarimento sono disponibile via MP.
    così crearono tanta gente che faceva di testa loro che si riuniva per sovvertire questo Dio perchè ALTRI gli avevano inculcato che questo Dio non aveva ragione (chi lo decide poi? Magari era un gran bravo Dio)...
    non vedo differenza tra le due tribù.

  5. #5
    Happy Hardcore, Sad Life L'avatar di recs
    Registrato il
    12-03
    Località
    All'inizio e alla Fine
    Messaggi
    3.373
    non c'ho capito granchè

    ma vissero felici e contenti o cosa?
    All I ever wanted
    All I ever needed
    Is Here, in my arms
    Words are very unnecessary
    They can only do harm

  6. #6
    FILOSOFO DEI 2 MONDI L'avatar di exuder
    Registrato il
    01-04
    Località
    Nell'aldiquiquoqua
    Messaggi
    4.800
    Bisogna usare sempre e ragionare con la propria testa oppure non si puo ritenere un uomo ma semplicemente un automa
    Dimmi amore,
    che ne sarà del nostro dolore,
    quando colpito al cuore, non ne resterà che l'onore? O forse solo l'onere?
    Al dì che mai sovviene è facile voltare lo sguardo altrove.
    Ma quando sopraggiunge, che fare? Sorridere....sorridere......dilaniarsi dentro.......sorridere.
    EXUDER

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •