• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 45

Discussione: Ma lo sai con che cosa gioca tuo figlio?

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di Console
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    941

    Ma lo sai con che cosa gioca tuo figlio?

    Questo il titolo dedicato ad uno "speciale" di TV Sorrisi e Canzoni di questa settimana, sul successo che sta avendo la maggior parte dei videogiochi violenti su console.

    per sintetizzare, queste le parti + interessanti:

    <<Fantastico! Ho appena scoperto che Ŕ possibile sparare alla gente all'interno dell'auto!>>

    << ....Io l'ho scoperto una settimana fa, piuttosto, tu sei riuscito ad ammazzere il ragazzo che porta le pizze a domicilio?

    Scandalizzati dal tono della conservazione? Ebbene sappiate che Ŕ quanto di pi¨ normale si possa leggere su internet nei newsgroup dedicati ai videogame ed in particolare ad un titolo uscito qualche settimana fa nei negozi, GTA: Vice City. E' il quarto episodio di una saga in cui la scneggiatura prevede che il protagonista compia ogni genere di delitto: furti, rapine e omicidi gli faranno guadagnare soldi e credibilitÓ presso la malavita locale. In Italia il gioco Ŕ stato giÓ venduto in un solo mese, in 120'000 copie. Il caso "GTA" non Ŕ per˛ isolato. Hanno caratteristiche simili "Max Payne" che ha venduto 70'000 mila pezzi in Italia, "Hitman" 1 e 2, due milioni di copie nel mondo, e "Mafia" (quest'ultimo si Ŕ perfino beccato una "condanna" dalla commissione antimafia ed Ŕ stato commercializzato dopo che in 4'500 hanno firmato una petizione.

    <<Sono il primo a sostenere la necessitÓ di una legge>> dice Pietro Vago, amministratore delegato della Cidiverte, l'azienda che distribuisce in Italia i prodotti Rockstar. Negli ultimi anni Ŕ nato un genere di videogame adatto unicamente ad un pubblico adulto. Nessuno per˛, ne ha preso atto. Un videogame non rende violenti, esattamente come un film Thriller non rende serial killer.Ma, proprio come al cinema, il pubblico giovane dev'essere protetto>>. <<Le sequenze di un videogioco no suggestionano pi¨ di una scena cruenta vista durante un telegiornale o un film di guerra>>; conferma Cesare Davalli psichiatra e psicoterapeuta. <<Conseguenze negative possono manifestrarsi solo in un soggetto in qualche modo giÓ predisposto. In un ragazzo che abbia subito disturbi nel proprio sviluppo emotivo, per esempio. Si tratta cmq di casi limite>>. Da dove nasce, allora, l'attirazzione fatale dei ragazzi per i giochi violenti? <<Spesso si vogliono sfidare le proprie paure>>. prosegue Davalli. <<Il gioco pu˛ dare la senzazione di controllare e a dominarle>>.
    Il problema della protezione dei pi¨ piccoli per˛ resta e su questo tema le nazioni si muovono in ordine sparso. In Italia esisteva un solo caso di sequestro preventivo, poi revocato: nel 99' fu disposto il rifiuto dal mercato di Resident Evil, giudicato <<lesivo dello sviluppo psichico dei ragazzi sotto ai 14 anni>>. In Australia la vendita di GTA Ŕ stata vietata. In Brasile esiste una vera e propria lista nera di giochi proibiti, mentre in Canada possono essere venduti solo in reparti separati di negozi specializzati. In tutti questi casi, il fascino del proibito ha dato vita ad un florido mercato nero.

    .......................................................... ..............................................

    Ora, premettendo che un gioco come GTA: VC Ŕ bello e degno di nota (almeno per la realizzazzione tecnica), io mi trovo d'accordo su alcune cose dette in questo servizio, e soprattutto penso che dei ragazzini di 14 anni (o anche pi¨ giovani) non dovrebbero fare uso di certi giochi, perchŔ anche se la maggior parte degli psicologi affermano che difficilmente potrebbero suggestionare (o almeno cosý dicono), non sono cmq appropriati ai giovanissimi.

    Vorrei porre a quelli che sono appassionati di questo genere (e a quanto ne so non sono pochi) queste domande:

    - E' giusto che in Italia non ci sia nessun divieto su questo genere videoludico, e dunque che tutti possano tranquillamente giocarci??

    - Qual'Ŕ il motivo che vi spinge a giocare anche frequentemente a questi titoli violenti? Siete d'accordo con quello che dice lo psicologo intervistato da Sorrisi??

  2. #2
    Utentente
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    21.598
    Secondo me e giusto che non ci sia alcun divieto, e poi ci gioco semplicemente perche mi diverte e perche posso fare delle cose che nella realta non mi passerebbe nemmeno per la testa di fare.


    Cesare Davalli psichiatra e psicoterapeuta. <<Conseguenze negative possono manifestrarsi solo in un soggetto in qualche modo gi?predisposto. In un ragazzo che abbia subito disturbi nel proprio sviluppo emotivo, per esempio.
    Questo e vero, ha ragione.

    Cmq questo articolo e l ennesima prova della disinformazione della societa nei confronti dei vg... 8(

  3. #3
    Utente L'avatar di Console
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    941
    Inviato da falk

    Cmq questo articolo e l ennesima prova della disinformazione della societa nei confronti dei vg... 8(
    In effetti i giornalisti partono un p˛ prevenuti quando devono raccontare alcuni fatti sul giochi violenti, cmq non hanno neanche tutti i torti.

  4. #4
    Utente L'avatar di Console
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    941
    ..... e sottolineano che in Italia non c'Ŕ nessuna preoccupazione riguardo ai giovani.

  5. #5
    Guardian (R)Esitente L'avatar di Il¨vatar85
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    Unione Europea
    Messaggi
    19.797

    Re: Ma lo sai con che cosa gioca tuo figlio?

    Inviato da Console
    Ora, premettendo che un gioco come GTA: VC Ŕ bello e degno di nota (almeno per la realizzazzione tecnica), io mi trovo d'accordo su alcune cose dette in questo servizio, e soprattutto penso che dei ragazzini di 14 anni (o anche pi¨ giovani) non dovrebbero fare uso di certi giochi, perchŔ anche se la maggior parte degli psicologi affermano che difficilmente potrebbero suggestionare (o almeno cosý dicono), non sono cmq appropriati ai giovanissimi.
    Mah, non credo che un vg possa influenzare la mente di un ragazzino pi¨ di un film. E comunque io vieterei questi giochio solo ai minori di 10 anni, in quanto non ritengo che un ragazzino di 14 anni possa essere influenzata cosý facilmente, io ho 17 anni e gioco con il pc dai tempi di indy 500, ha giocato praticamente a tutti i generi videoludici e sono sano di mente.

    Moderazione in rosso e grassetto. Chiarimenti in privato.
    öEsisteva Eru, lĺUno, che in Arda Ŕ chiamato Il¨vatar; ed egli cre˛ per primi gli Ainur, i Santi, rampolli del suo pensiero, ed essi erano con lui prima che ogni altro fosse creato."
    Prologo de "Il Silmarillion" di J.R.R.Tolkien.
    My PCs Configuration - Il mio Blog
    C'hanno insegnato la meraviglia verso la gente che ruba il pane
    ora sappiamo che Ŕ un delitto il non rubare quando si ha fame
    ora sappiamo che Ŕ un delitto il non rubare quando si ha fame.
    Per quanto voi vi crediate assolti siete per sempre coinvolti
    per quanto voi vi crediate assolti siete per sempre coinvolti.

  6. #6
    Bannato L'avatar di elettro74
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    Halo
    Messaggi
    3.543
    Io penso che un gioco violento vada vietato al di sotto dei 16 anni,non dico 18 per via della maggiore etÓ,qui la maggiore etÓ non centra nulla...centra invece la psiche di un ragazzo di 12,13 14 anni,che Ŕ ancora in via di apprendimento,e sicuramente certe scene non giovano alla propria psiche,ma sopprattutto certi concetti,che sono molto blasfemi anche,non sono da prendere come esempio di vita...Poi la percezionedi questi mex varia da soggetto a soggetto,in molti casi infatti si tende a ironizzare il tutto,mantendolo confinato nel vdg e basta,ma in alcuni casi incosciamente il nostro cervello percepisce una sorta di mex subliminale ,modificando il nostro modo di essere e di pensare,e per un giovanissimo questo Ŕ un danno enorme...Sta poi al genitore seguire ed educare il proprio figlio,in modo che quando uno va in mezzo alla gente sia responsabile delle proprie azioni...Cmq sul retro della confezione di un vdg c'Ŕ l'etÓ consigliata,e non Ŕ da prendere troppo alla leggera,perchŔ dietro a queste decisioni ci sono studi approfonditi sulla reazione della psiche umana in generale...

  7. #7
    Bannato L'avatar di Beltazor
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    Monoloculo con garage.
    Messaggi
    18.959
    Beh io a 9 anni giocavo con Doom e Blood 2......non ho ancora ucciso nessuno......per ora

  8. #8
    Veterano dell'Inferno L'avatar di Born to Kill
    Registrato il
    11-02
    LocalitÓ
    Marte
    Messaggi
    7.371
    AAAhhh... ricordo quando uscý DooM, i perbenisti ruppero le balle allo stesso modo, se non peggio... eppure io ho cominciato a giocarci a 8 anni, tuttavia non mi sembra che tutto il veleno che gli hanno sputato addosso ("questo videogioco Ŕ lesivo delle menti dei ragazzi e li trasforma in pazzi omicidi") si sia mai avverato. Non Ŕ giusto vietare i videogiochi a nessuno, per me un bambino di 8 anni se vuole pu˛ giocare tranquillamente a GTA, anche perchŔ sa giÓ cos'Ŕ l'omicidio, lo stupro e il furto grazie ai media, ai telegiornali e ai cartoni con gli investigatori




  9. #9
    Utente L'avatar di Console
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    941
    Inviato da elettro74
    Io penso che un gioco violento vada vietato al di sotto dei 16 anni,non dico 18 per via della maggiore etÓ,qui la maggiore etÓ non centra nulla...centra invece la psiche di un ragazzo di 12,13 14 anni,che Ŕ ancora in via di apprendimento,e sicuramente certe scene non giovano alla propria psiche,ma sopprattutto certi concetti,che sono molto blasfemi anche,non sono da prendere come esempio di vita...Poi la percezionedi questi mex varia da soggetto a soggetto,in molti casi infatti si tende a ironizzare il tutto,mantendolo confinato nel vdg e basta,ma in alcuni casi incosciamente il nostro cervello percepisce una sorta di mex subliminale ,modificando il nostro modo di essere e di pensare,e per un giovanissimo questo Ŕ un danno enorme...Sta poi al genitore seguire ed educare il proprio figlio,in modo che quando uno va in mezzo alla gente sia responsabile delle proprie azioni...Cmq sul retro della confezione di un vdg c'Ŕ l'etÓ consigliata,e non Ŕ da prendere troppo alla leggera,perchŔ dietro a queste decisioni ci sono studi approfonditi sulla reazione della psiche umana in generale...
    verissimo, quoto tutto.

  10. #10
    Guardian (R)Esitente L'avatar di Il¨vatar85
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    Unione Europea
    Messaggi
    19.797
    Inviato da elettro74
    Io penso che un gioco violento vada vietato al di sotto dei 16 anni,non dico 18 per via della maggiore etÓ,qui la maggiore etÓ non centra nulla...centra invece la psiche di un ragazzo di 12,13 14 anni,che Ŕ ancora in via di apprendimento,e sicuramente certe scene non giovano alla propria psiche,ma sopprattutto certi concetti,che sono molto blasfemi anche,non sono da prendere come esempio di vita...Poi la percezionedi questi mex varia da soggetto a soggetto,in molti casi infatti si tende a ironizzare il tutto,mantendolo confinato nel vdg e basta,ma in alcuni casi incosciamente il nostro cervello percepisce una sorta di mex subliminale ,modificando il nostro modo di essere e di pensare,e per un giovanissimo questo Ŕ un danno enorme...Sta poi al genitore seguire ed educare il proprio figlio,in modo che quando uno va in mezzo alla gente sia responsabile delle proprie azioni...Cmq sul retro della confezione di un vdg c'Ŕ l'etÓ consigliata,e non Ŕ da prendere troppo alla leggera,perchŔ dietro a queste decisioni ci sono studi approfonditi sulla reazione della psiche umana in generale...

    io non penso che una mente di un 14enne sia cosý debole

    Moderazione in rosso e grassetto. Chiarimenti in privato.
    öEsisteva Eru, lĺUno, che in Arda Ŕ chiamato Il¨vatar; ed egli cre˛ per primi gli Ainur, i Santi, rampolli del suo pensiero, ed essi erano con lui prima che ogni altro fosse creato."
    Prologo de "Il Silmarillion" di J.R.R.Tolkien.
    My PCs Configuration - Il mio Blog
    C'hanno insegnato la meraviglia verso la gente che ruba il pane
    ora sappiamo che Ŕ un delitto il non rubare quando si ha fame
    ora sappiamo che Ŕ un delitto il non rubare quando si ha fame.
    Per quanto voi vi crediate assolti siete per sempre coinvolti
    per quanto voi vi crediate assolti siete per sempre coinvolti.

  11. #11
    Bannato L'avatar di elettro74
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    Halo
    Messaggi
    3.543
    Inviato da Beltazor
    Beh io a 9 anni giocavo con Doom e Blood 2......non ho ancora ucciso nessuno......per ora
    Infatti ho specificato che la cosa Ŕ del tutto soggettiva...Ma sta di fatto che sempre pi¨ giovani abbiano delle reazioni anche violente,questo non dipende esclusivamente dal vdg,ci mancherebbe,ma dall'educazione impartita dai propri genitori...Un vdg potrebbe influenzare qualora quello che Ŕ blasfemo si tramuta in un desiderio di mettere in pratica alcuni esempi negativi,messi in bella mostra in film,vdg e tv in generale...guardate il telegiornale,anzi meglio di no,pechŔ se ne vedono di cotte e di crude...Il vdg cmq Ŕ un divertimento come un'altro,solo in rarissimi casi penso che sia causa di brutti episodi

  12. #12
    Bannato L'avatar di elettro74
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    Halo
    Messaggi
    3.543
    Inviato da Il¨vatar85
    io non penso che una mente di un 14enne sia cosý debole
    Guarda non sono uno psicologo,ma ti garantisco che un ragazzo di 14 anni ha ancora una mente molto suggestionabile,e non ha ancora una stabilitÓ morale per dire quale cosa Ŕ giusta o sbagliata,non in tutti casi ma nella maggiorparte...Ma quello che voglio sottolineare Ŕ che secondo me un vdg solo in piccolissima parte potrebbe condizionarci,anche se la possibilitÓ c'Ŕ.Io a 14 anni,non ti dico cosa facevo,anzi se ci penso mi vien da ridere,ma conosco molta gente che a quella etÓ,si lasciava condizionare da menti adulte,e iniziava a fare certe cose che in teoria non si dovrebbero fare neanche da adulti

  13. #13
    Bannato L'avatar di Beltazor
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    Monoloculo con garage.
    Messaggi
    18.959
    Inviato da elettro74
    ..........Io a 14 anni,non ti dico cosa facevo,anzi se ci penso mi vien da ridere,ma conosco molta gente che a quella etÓ,si lasciava condizionare da menti adulte,e iniziava a fare certe cose che in teoria non si dovrebbero fare neanche da adulti
    Hehehehe, Ŕ stata colpa dei Puffi!!!

  14. #14
    Veterano dell'Inferno L'avatar di Born to Kill
    Registrato il
    11-02
    LocalitÓ
    Marte
    Messaggi
    7.371
    Inviato da elettro74
    Infatti ho specificato che la cosa Ŕ del tutto soggettiva...Ma sta di fatto che sempre pi¨ giovani abbiano delle reazioni anche violente,questo non dipende esclusivamente dal vdg,ci mancherebbe,ma dall'educazione impartita dai propri genitori...Un vdg potrebbe influenzare qualora quello che Ŕ blasfemo si tramuta in un desiderio di mettere in pratica alcuni esempi negativi,messi in bella mostra in film,vdg e tv in generale...guardate il telegiornale,anzi meglio di no,pechŔ se ne vedono di cotte e di crude...Il vdg cmq Ŕ un divertimento come un'altro,solo in rarissimi casi penso che sia causa di brutti episodi
    Se sempre pi¨ giovani hanno reazioni violente Ŕ colpa della nostra schifosa societÓ troppo buona e permissiva, non di un videogioco!




  15. #15
    Bannato L'avatar di elettro74
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    Halo
    Messaggi
    3.543
    Inviato da Beltazor
    Hehehehe, Ŕ stata colpa dei Puffi!!!

    Cmq la mia Ŕ solo un opinione,poi uno gioca a quello che vuole...Per esempio mio nipote che ha 7 anni,Ŕ da quando ne aveva 4 che gioca con i vdg...Non ha ancora ammazzato nessuno per˛ abbiamo notato un comportamento un po violento nei confronti della sua sorellina pi¨ piccola...Infatti si tenta di rimetterlo sui giusti binari...A lui piace molto tekken,e si vede...

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •